Zanoli alla Zuniga? Mazzarri e l'emergenza a sinistra

Dopo il pieno di fiducia ed entusiasmo a Bergamo, per il Napoli non c'è tempo per cullarsi troppo sul ritorno alla vittoria.
27.11.2023 09:50 di Redazione Tutto Napoli.net Twitter:    vedi letture
Fonte: di Antonio Gaito per TMW
Zanoli alla Zuniga? Mazzarri e l'emergenza a sinistra
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

Dopo il pieno di fiducia ed entusiasmo a Bergamo, per il Napoli non c'è tempo per cullarsi troppo sul ritorno alla vittoria. Tanti gli abbracci a Mazzarri, così come le dichiarazioni di stima di diversi giocatori nel post-partita che però ora sono chiamati a dare continuità a prestazioni e risultati. Non sarà facile perché il prossimo impegno sarà al Santiago Bernabeu al cospetto del Real Madrid, ma il Napoli potrà scendere in campo anche con una certa leggerezza perché in ogni caso potrà giocare con due risultati nell'ultima gara decisiva col Braga. Mazzarri però già ieri a Castel Volturno ha dovuto iniziare a lavorare sull'emergenza in difesa dopo l'ennesimo infortunio rimediato a Bergamo.

Meno grave del previsto
L'infortunio dell'uruguayano a Bergamo, lasciando il campo disperato in barella dopo un movimento chiaramente innaturale del ginocchio sinistro, ha fatto pensare subito al crociato. Gli esami svolti ieri mattina però hanno portato ad un sospiro di sollievo, seppur piccolo, perché si tratta comunque di "una lesione di secondo grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro". Appuntamento dunque al 2024, magari già per metà mese in modo da entrare in condizione poi per la Supercoppa italiana.

Nessun terzino sinistro: chi adatterà Mazzarri?
E' fuori già Mario Rui (ieri ha svolto lavoro personalizzato in campo, ma ne avrà per almeno altri 20 giorni) e quindi l'emergenza è totale. A Bergamo è stato lanciato nella mischia Juan Jesus, non poco in difficoltà però in velocità. Non cambierebbe molto neanche adattando lì Natan, tra l'altro diventato imprescindibile al centro. Le altre possibilità di Mazzarri - che nella prima esperienza a Napoli inventò Zuniga a sinistra - portano al cambio di fascia per Zanoli oppure alla sua promozione con Di Lorenzo a sinistra