Napoli-Udinese, preview e probabili formazioni: Ancelotti limita a 5 i cambi (4 in difesa), si accentra Zielu?

Il Napoli riceve l'Udinese ed è chiamato a ricollegare la spina sul campionato per tornare alla vittoria dopo il pari col Sassuolo ed il ko con la Juventus.
16.03.2019 22:35 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 43820 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Napoli-Udinese, preview e probabili formazioni: Ancelotti limita a 5 i cambi (4 in difesa), si accentra Zielu?

di Antonio Gaito - Il Napoli riceve l'Udinese ed è chiamato a ricollegare la spina sul campionato per tornare alla vittoria dopo il pari col Sassuolo ed il ko con la Juventus. La squadra di Ancelotti deve stringere i denti all'ultima gara prima della sosta per portare a casa i tre punti e tenere quanto meno inalterati i punti di vantaggio sul Milan, impegnato nel derby. Di fronte ci sarà l'Udinese di Nicola, reduce da una gara disastrosa sul campo della Juventus, ma che veniva comunque da due vittorie su Chievo e quel Bologna che ha complicato i discorsi salvezza di tutte le squadre di bassa classifica. Le difficoltà dei friulani sono proprio fuori casa, dove hanno ottenuto appena 7 punti, il quartultimo score del campionato (una vittoria e quattro pareggi con appena 9 gol fatti e 19 subiti).

I precedenti con l'Udinese sono naturalmente positivi: il Napoli ha vinto tutte le ultime cinque gare contro i friulani, realizzando 13 reti (2,6 di media) e gli azzurri sono imbattuti da sette gare interne contro l'Udinese (6 vittorie ed un pareggio) con l'ultimo successo ospite che risale all'aprile 2011. Particolare statistica riguarda l'Udinese: è la formazione che ha incassato più reti dal dischetto (8) a conferma dei grandi problemi difensivi a livello individuale. Ed in trasferte il rendimento lascia parecchio a desiderare: solo il Cagliari (una) è andato meno volte in vantaggio fuori casa dei bianconeri (due). Attenzione però a Lasagna: tre dei suoi quattro gol sono arrivati fuori casa, dove ha più spazi, ed in ogni stagione di serie A è andato meglio in trasferta.

LE ULTIME SUL NAPOLI - Ancelotti deve far fronte alle fatiche di giovedì e agli infortuni di Insigne, Chiriches e Diawara, ma recupera Koulibaly e Maksimovic al centro della difesa con i ritorni di Malcuit e Ghoulam ai lati. A centrocampo non è al meglio Fabian e quindi Zielinski potrebbe agire in coppia con Allan mentre sugli esterni possibile conferma di Callejon a destra e Verdi a sinistra. In attacco con Milik ci dovrebbe essere Mertens (favorito su Ounas) limitando quindi a cinque i cambi.

LE ULTIME SULL'UDINESE - Nicola deve fare a meno dello squalificato Opoku oltre agli infortunati Nuytinck, Samir, D'Alessandro, Behrami, Badu, Barak e Teodorczyk. Dubbi sul modulo, in caso di 3-5-2 De Paul e Lasagna in attacco con Fofana, Sandro e Mandragora in mezzo, Ter Avest e Zeegelaar ai lati ed in difesa il terzetto Larsen, Troost-Ekong, De Maio che però non è al meglio. Difficile un atteggiamento più offensivo con De Paul sulla linea dei centrocampista e l'inserimento di Pussetto.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Zielinski, Verdi; Mertens, Milik. All. Ancelotti
Ballottaggi: Verdi-Fabian 60%-40%, Mertens-Ounas 60%-40%

UDINESE (3-5-2): Musso; Larsen, Troost-Ekong, De Maio; Ter Avest, Fofana, Sandro, Mandragora, Zeegelaar; De Paul, Lasagna. All. Nicola
Ballottaggi: Zeegelaar-Pussetto 55%-45%

ARBITRO: Valeri (Caliari-Tasso, IV: Volpi, VAR: Chiffi, AVAR: Bindoni)

Diretta Tv su Sky Sport e diretta radiofonica su Kiss Kiss Italia. Diretta testuale con ampio pre e post-partita su Tuttonapoli.net