Udinese-Napoli 1-1, le pagelle: Zielu salva Ancelotti, l'attacco è mediocre in blocco. Di Lorenzo il migliore

07.12.2019 20:05 di Antonio Gaito Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Udinese-Napoli 1-1, le pagelle: Zielu salva Ancelotti, l'attacco è mediocre in blocco. Di Lorenzo il migliore

Meret 6 - Esce su Lasagna che però ha tutto il tempo per batterlo comodamente. Per il resto non è molto sollecitato e si disimpegna solo in qualche uscita.

Di Lorenzo 7 - Da premiare perché è applicato e lascia il cuore su ogni pallone. Nel primo tempo agisce da terzo centrale bloccato, poi sotto di un gol viene sganciato da Ancelotti ed è un treno sulla fascia destra, migliorando anche la prova di Callejon. Bellissimo il cross per Llorente che però appoggia debolmente sul portiere. 

Manolas 6 - Non ha particolari colpe sul gol. Nella ripresa domina fisicamente, vincendo tutti i duelli con Okaka e Fofana e facendo ripartire con più velocità l'azione da dietro.

Koulibaly 5,5 - Stringe i denti per un problema alla spalla, ma non è la gara più facile per giocare non al meglio contro la fisicità di Lasagna e soprattutto Okaka che ingaggia una decina di corpo a corpo. Tiene botta, ma l'incertezza è sul gol in cui non riesce a metterci una pezza, facendosi infilare con la squadra sbilanciata.

Mario Rui 5,5 - Tanti palloni giocati, tanti cross al centro senza fortuna poi da un suo suggerimento rimpallato nasce la ripartenza del gol di Lasagna. Nella ripresa prova a forzare le giocate, senza grossi risultati.

Callejon 5,5 - L'impegno non manca, ma costruisce qualcosa solo nella ripresa quando è Di Lorenzo a lanciarlo. Qualche cross sterile, così come il fraseggio all'indietro e tante proteste.

Fabian 5,5 - Fatica a rientrare sul gol o a disturbare il portatore di palla. Meglio nella ripresa quando si gioca in una metà campo e può far valere la sua qualità, ma perde tanti duelli e non trova mai il varco giusto.

Zielinski 6,5 - Rispetto a Fabian almeno si fa trovare in posizione sul gol, ma non legge la linea di passaggio sul filtrante a conferma delle fragilità in quel ruolo. Nella ripresa sale nettamente di livello, sventaglia sull'esterno, si inserisce e trova il gol del pareggio che gli dà fiducia per tentare altre giocate.

Insigne 5 - Viene mandato solo sull'esterno, scambia spesso con Mario Rui ma produce quasi esclusivamente cross sterili e qualche fraseggio sterile andando all'indietro. Viene richiamato in panchina per una punta fisica (dal 45' Llorente 5,5 - Manca nel primo tempo su una miriade di cross. Solo la sua presenza dà maggiore consistenza in area e apre più spazi ai compagni, ma poi incide più con qualche sponda che di testa)

Mertens 5 - Il recupero palla sul gol è praticamente l'unica giocata degna di nota della sua partita. Non riesce ad accendersi, tenta anche diverse giocate ma collezionando palle perse e poco altro.

Lozano 5 - Nel primo tempo è quasi l'unica soluzione offensiva con l'attacco alla profondità, ma poi non ha grande assistenza in area di rigore. Nella ripresa viene prima spostato a sinistra, poi non ci sono spazi ed è richiamato in panchina (dal 61' Younes 6 - A difesa schierata, prova a dare vivacità stringendo verso il centro. Sfortunato su un tiro che viene deviato nel finale)