RILEGGI LIVE - Napoli-Sassuolo, 0-2 (58' Locatelli rig. , 95' Lopez): ko amaro per gli azzurri che sprecano sotto porta

01.11.2020 19:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
RILEGGI LIVE - Napoli-Sassuolo, 0-2 (58' Locatelli rig. , 95' Lopez): ko amaro per gli azzurri che sprecano sotto porta

19.58 - Termina 2-0 per il Sassuolo. Restate su Tuttonapoli.net per l'ampio post-partita.

50' - RADDOPPIO SASSUOLO! Sull'azione incriminata contropiede del Sassuolo: azione personale di Lopez che da due passi fa secco Ospina, Mario Rui sulla linea non riesce a salvare.

49' - Trattenuta evidente su Osimhen in area, l'arbitro sorvola.

46' - GOL ANNULLATO A MANOLAS! Colpo di testa di Osimhen, Consigli manda sulla traversa, tap-in vincente di Manolas, ma rete annullata per fuorigioco dell'attaccante azzurro.

19.49 Concessi 6 minuti di recupero.

90' - Giallo per Bourabia.

43' - Altro cambio Sassuolo: esce Raspadori, entra Marlon.

42' - Atterrato Fabian da Chiriches sui 20 metri, il romeno stremato esce dal campo, al suo posto Bourabia.

35' - Cambio Sassuolo: esce Muldur, entra Kiriakopoulos.

34' - Conclusione di Mario Rui da fuori area un po' strozzata, palla al lato.

32' - Ultimo cambio nel Napoli: esce Politano, entra Zielinski.

28' - Dall'ennesimo corner per il Napoli Manolas colpisce di testa, conclusione centrale bloccata da Consigli.

26' - Mario Rui lancia Osi,hn a sinistra cross al centro, Politano anticipato in angolo.

24' - Doppio cambio Napoli: fuori Mertens e Hysaj, dentro Elmas e Mario Rui.

22' - Cambio anche per il Sassuolo, esce Traore ed entra Defrel.

21' - Palla d'oro di Politano sul secondo palo, Mertens arriva al volo ma sbaglia tutto.

19' - Primo cambio: fuori Lozano, dentro Petagna. 4-2-4 com Mertens a sinistra.

16' - Giallo per Manolas, brutta entrata in ritardo su Locatelli.

13'- GOL SASSUOLO! Locatelli trasforma dal dischetto spiazzando Ospina.

11' -  Rigore per il Sassuolo, il Var richiama l'arbitro per un contatto in area tra Di Lorenzo e Raspadori. Nessun dubbio per Mariani: "Non tocca mai palla"

8' - Osimhen difende bene la palla, conclusione deviata in angolo.

6' - Mertens! Gran punzione di Dries, Consigli vola e devia in angolo.

5' - Giallo per Locatelli, brutta entrata sulla caviglia di Osimhen.

4' - Osimhen! Cross di Hysaj, Victor anticipa tutti di testa, ma la conclusione termina alta.

3'- Conclusione pericolosa da fuori area di Locatelli, palla di poco fuori.

1' - Rogerio parte sulla sinistra palla a piede, arriva sotto porta e tira, conclusione bloccata da Ospina.

19.04 Parte il secondo tempo.

18.48 Termina il primo tempo 0-0.

42'- Il Sassuolo sfiora il vantaggio. Conclusione da fuori area di Boga deviata, Ospina salva smanacciando sotto la traveresa, palla in angolo.

39' - Lozano! si libera bene, arriva palla al piede al limite dell'area di rigore, ma calcia debolmente.

36' - Punizione di Mertens dai 22 metri, la barriera devia in angolo.

33' - Il Napoli insiste, ci prova Fabian da fuori area, Consigli si tuffa e salva, sulla respinta Politano, conclusione ribattatuta dalla difesa.

32' - Osimhen! Palla rubata sull'errore di Muldur, grande azione personale, gran botta ma la termina alta.

28' - Chiriches anticipa tutti sul corner del Sassuolo, la palla termina alta.

27' - Mertens! Bel pallone di Di Lorenzo per Dries che prova di prima un gran tiro, la palla conclusione però termina altissima.

26' - Politano non risce a stoppare bene una bella imbeccata di Koiulibaly.

22' - Bel cross teso di Di Lorenzo, Consigli esce bene e blocca.

19' - Primo corner per il Napoli, dagli sviluppi Koulibaly svirgola in area di rigore e non trova i pali.

13' - Lungo cross di Politano, Consigli in uscita alta anticipa Lozano in due tempi.

11' - Osimhen! Erroraccio di Consigli, palla regalata a Osimhen che a tu per tu col portiere prova a piazzarla, ma il numero uno del Sassuolo si tuffa e fa un miracolo.

10' - Cross di Mertens da destra per Osimhen, il nigeriano è leggermente in ritardo.

8' - Gioco interrotto per qualche secondo, problemi per la bandierina dell'assistente.

3' - Mertens! Fabian ruba la palla, subito per Mertens che prova a piazzarla, la conclusione esce di pochissimo.

2' - Il Napoli aggredisce alto il Sassuolo che prova a palleggiare.

18.02 - Calcio d'inizio.

17.55 - Insigne è in panchina: il capitano azzurro non è convocato, ma è presente per sostenere i compagni e testimoniare l'unione e la compattezza del gruppo.

17.50 - Le squadre rientrano, tutto pronto al San Paolo

17.45 - Giacomo Raspadori oggi partirà titolare contro il Napoli e pochi minuti prima del match è intervenuto al microfono di Sky Sport: "E' una partita importante, sappiamo come affrontarla. Ci sono delle assenze, è vero, ma non deve essere una scusa o un alibi perché comunque siamo forti. Abbiamo preparato la gara nel modo giusto, per fare la prestazione e ottenere il risultato".

17.40 - Mario Rui a pochi minuti dalla sfida interna contro il Sassuolo è intervenuto al microfono di Sky Sport: "Veniamo dal risultato positivo ottenuto con la Real Sociedad con sofferenza. Anche oggi dovremo esser bravi a soffrire. Il momento è positivo, sappiamo cosa dover cercare proveremo a fare la nostra partita migliore".

17.25 - Inizia il riscaldamento, divisa classica per gli azzurri.

17.00 - FORMAZIONI UFFICIALI - Confermate le anticipazioni della vigilia per il Napoli con i ritorni di Di Lorenzo, Manolas, Fabian, Mertens, Lozano ed Osimhen dal primo minuto. Confermato Ospina, evidentemente per giocare con i piedi sulla pressione altissima del Sassuolo. Per De Zerbi c'è la novità Muldur alto con Traorè e Boga dietro Raspadori.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian, Bakayoko; Politano, Mertens, Lozano; Osimhen.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Ayhan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Lopez, Locatelli; Muldur, Traore, Boga; Raspadori

Il Sassuolo ha segnato quattro gol nelle ultime due trasferte: il record di 3 appartiene a Juventus (1950), Milan (1992) e Roma (2017), le uniche a realizzare 4+ reti per tre gare esterne di fila nella storia della Serie A a girone unico. Il Napoli dovrà fare attenzione ai finali di gara: la squadra di De Zerbi ha segnato il maggior numero di gol negli ultimi 30 minuti di gioco in questa Serie A: 12, almeno il doppio di qualsiasi altra formazione (secondo proprio il Napoli a quota sei). Pesante l'assenza di Caputo, l'attaccante del Sassuolo è l'unico che ha trovato il gol in ciascuna delle ultime quattro presenze nel massimo campionato.

De Zerbi deve fare a meno di tre-quarti del suo super-attacco: out Djuricic, Caputo e Berardi e quindi Boga torna titolare ma con Traorè e Maxime Lopez alle spalle di Raspadori (favorito sul recuperato Defrel). A centrocampo Locatelli e Obiang (in ballottaggio con Bourabia) mentre in difesa Ferrari e l'ex Chiriches al centro con Muldur a destra e Kyriakopulos a sinistra.

Gattuso rilancerà i titolari risparmiati giovedì: tornano Di Lorenzo e Manolas in difesa, nella linea con Koulibaly e Hysaj mentre Ospina potrebbe essere confermato per il gioco con i piedi sulla pressione alta dei neroverdi; a centrocampo sicura la presenza di Fabian con Bakayoko o il rientrante Zielinski mentre in attacco scelte fatte con Politano, Mertens e Lozano dietro Osimhen.

Amici di Tuttonapoli, buon pomeriggio e benvenuti alla diretta testuale di Napoli-Sassuolo! Sfida d'altissima classifica al San Paolo. Il Napoli quest'oggi riceve il Sassuolo di De Zerbi che si sta confermando ormai una realtà del calcio italiano, con una continuità di gioco oltre che di risultati di grande rilevanza, ed anche per questo Gattuso probabilmente ha gestito le forze nella sfida di giovedì con la Real Sociedad. I sette cambi operati all'Anoeta gli permetteranno di gestire la gara più a rischio dal punto di vista fisico, ovvero quella subito successiva alla sfida di Europa League quando il tempo per recuperare è pochissimo, soprattutto quando ti ritrovi a dover viaggiare e rientrare il venerdì. A confronto i migliori attacchi del campionato (anche se quello di De Zerbi per tre quarti è rimasto a casa), ma il Napoli può anche contare - a differenza dei neroverdi - su una difesa che finora ha incassato solo due reti (entrambe ininfluenti ai fini del risultato). Nonostante le assenze di Caputo, Djuricic e Berardi, il Napoli dovrà fronteggiare la squadra numero uno in Italia ed in Europa per media tiri in porta, davanti persino a Bayern Monaco, Liverpool e PSG con 19,i conclusioni di media.