ESCLUSIVA – Albiol, il Napoli prova a superare il Villarreal con un aumento: i retroscena

26.06.2018 19:40 di Mirko Calemme Twitter:   articolo letto 57635 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport
ESCLUSIVA – Albiol, il Napoli prova a superare il Villarreal con un aumento: i retroscena

(di Mirko Calemme) - “Sei imprescindibile”. Con queste parole, svelate da Tuttonapoli qualche giorno fa (clicca qui), Carlo Ancelotti ha ribadito a Raul Albiol la sua importanza nel progetto azzurro. Difficile rinunciare allo spagnolo, quasi impossibile: trovare un sostituto per la difesa di pari livello sconvolgerebbe i piani del mercato del Napoli, imponendo un’operazione difficile e senza dubbio onerosa.

Proprio per questo, il club azzurro sta facendo di tutto per trattenere l’ex madridista, che vive giorni molto complessi. Passata in secondo piano l’ipotesi Chelsea, che pare impraticabile per il possibile patto di non belligeranza che firmeranno Blues e partenopei nell’ambito dell’operazione Sarri, ora Albiol ha sul tavolo l’offerta del Villarreal, che gli consentirebbe di tornare a casa dopo un decennio.

I contatti con il Submarino Amarillo non sono stati gestiti dall’agente Manuel Garcia Quilon, ma da un intermediario vicino alla famiglia del difensore: la proposta è un contratto di tre anni da 2.2 milioni a stagione , gli stessi che il giocatore percepisce attualmente in azzurro (clicca qui).

Pur di non perdere l’esperto centrale, però, il Napoli sarebbe pronto a garantirgli un importante aumento di stipendio, che pare abbia complicato i piani del club spagnolo: “Non possiamo offrirgli ciò che gli ha proposto il Napoli, ora dipende da Raul”, è quanto fa sapere la dirigenza del Villarreal.

Albiol prenderà la sua decisione a breve: l’accessibile clausola rescissoria da circa 6 milioni scadrà tra 5 giorni, dopo i quali il Napoli farà valere il contratto fino al 2020, tenendoselo stretto. Saranno ore frenetiche: da un lato la voglia di tornare a casa (legittima aspirazione della famiglia), dall’altro l’avventura con Ancelotti e un riconoscimento economico per il suo prezioso rendimento nelle ultime stagioni. Da qui a sabato, l’ardua sentenza.