ESCLUSIVA TUTTONAPOLI.NET - ZAMPARINI: "Sarà una partita tecnica e spettacolare. Napoli e Palermo si equivalgono. Non siamo interessati a nessun azzurro"

Intervista esclusiva della redazione di TuttoNapoli.net a Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, primo avversario del Napoli nel campionato 2009-10.
17.08.2009 12:30 di Salvio Passante   Vedi letture
ESCLUSIVA TUTTONAPOLI.NET - ZAMPARINI: "Sarà una partita tecnica e spettacolare. Napoli e Palermo si equivalgono. Non siamo interessati a nessun azzurro"

Intervista esclusiva della redazione di TuttoNapoli.net a Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, primo avversario della nuova stagione azzurra. 

Subito derby del Sud: Palermo e Napoli sembrano attraversare un ottimo periodo di forma. Che partita sarà?

"Bella partita sicuramente, tecnica e dalla grandi giocate. Le due squadre sono in fase di miglioramento e ristrutturazione, non sono ancora al top ma sicuramente lo spettacolo non mancherà. Vinca il migliore".

Ipotizzando una gara equilibrata quali giocatori potrebbero deciderla?

"Hamsik, Quagliarella e Lavezzi da una parte, Miccoli, Cavani dall'altra".

Una distorsione alla caviglia destra potrebbe privare il Napoli della sua punta di riferimento ovvero Fabio Quagliarella, sarebbe un'assenza pesante?

"Sicuramente, è sempre un giocatore dalle grandi qualità, ma il Napoli ha degli ottimi rincalzi".

Donadoni ha collocato il Napoli a ridosso di 7 squadre e al pari del Palermo. Lei dove colloca gli azzurri e la sua squadra?

"Al pari di Lazio, Napoli, Fiorentina e Genoa, un gradino dietro la Roma e due dietro le tre big Milan, Inter e Juve".

Sabato al Barbera ha aleggiato il fantasma Ravenna e l'incubo Succi reincarnatosi nella punta della Spal, Rachid Arma. E' vero che il Palermo si sia mosso per acquistarlo dalla formazione estense?

"Assolutamente no, abbiamo punte in esubero".

Rinaudo, Pazienza, Aronica ed altri giocatori del Napoli pare siano stati posti sul mercato. Potrebbero rientrare nei vostri programmi tecnici?

"Assolutamente no, siamo completi".

Lei che crede molto nel sud, sarebbe disposto a partecipare alla costruzione di un nuovo impianto qui a Napoli?

"No, per il semplice fatto che sono già impegnato nel progetto per la costruzione di un nuovo stadio qui a Palermo, investimento oneroso pari a circa 300-400 milioni di euro".

RIPRODUZIONE (ANCHE PARZIALE) DELL'ARTICOLO CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE: WWW.TUTTONAPOLI.NET