La Giovane Italia – D’Agostino, cuore e talento per il leader dell’Under 17 del Napoli

25.03.2020 18:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Gabriele Di Tusa/TuttoPalermo.net
La Giovane Italia – D’Agostino, cuore e talento per il leader dell’Under 17 del Napoli

Dopo le due semifinali Scudetto che la scorsa stagione hanno visto protagoniste le formazioni Under 17 e Under 16, le giovanili azzurre stanno vivendo un’altra annata positiva, al netto del cammino un po’ più zoppicante della Primavera. Nell’Under 17 allenata di mister Massimo Carnevale si sta ritagliando un posto in prima fila Giuseppe D’Agostino, talentuoso esterno offensivo che sta facendo le fortune della seconda della classe nel Girone C del campionato di categoria.

Il ragazzo va veloce - Giuseppe ha iniziato a far parlare di sé già da giovanissimo, con un percorso eccellente nella Real Soccer Massese a fare da anticamera per il suo passaggio al Napoli, arrivato nel 2017. Appena indossata la maglia azzurra, gli addetti ai lavori si sono accorti che al ragazzo piace andare veloce. Il suo percorso nel vivaio lo ha visto bruciare le tappe più di una volta, come nella stagione 2018/19 nella quale ha iniziato a prendere le misure con il campionato Under 17, segnando sei gol e timbrando il cartellino anche nella semifinale Scudetto, poi persa di misura per mano della Roma. Atteso alla riconferma nella stagione successiva, D’Agostino ha rispettato le premesse, prendendosi definitivamente i galloni di leader tecnico e caratteriale della squadra. Prima dello stop forzato del campionato lo score stagionale recitava 12 reti in 19 partite. Numeri che hanno confermato la scelta della società di fargli firmare il primo contratto da professionista non appena compiuto il sedicesimo anno di età, e che gli sono valsi un posto nell’undici ideale del Girone C, stilato sulla base del Ranking della Giovane Italia 

Leader tecnico, ma non solo - Grazie a una stagione da assoluto protagonista, D’Agostino pare pronto a raccogliere il pesante testimone lasciato in eredità da Gianluca Gaetano, stellina più luminosa del recente passato del vivaio azzurro che a gennaio è andato a farsi le ossa in prestito alla Cremonese. L’abilità nell’usare il mancino con la stessa confidenza del destro (il piede naturale, ndr.) lo rende imprevedibile nell’uno contro uno, marchio di fabbrica al quale il classe 2003 cerca sempre di aggiungere qualche nuovo colpo imparato guardando le giocate di Neymar, il suo idolo di sempre. Efficace in fase realizzativa e dotato da un profilo atletico niente male, con fibre muscolari già ben sviluppate e distribuite in maniera armonica sul suo metro e ottanta scarso di altezza, D’Agostino non è un “semplice” leader tecnico per il Napoli Under 17. Dice di lui mister Carnevale: “Giuseppe è un ragazzo propenso al lavoro, che in campo scherza poco e lavora con serietà e professionalità”. Già, perché il classe 2003 azzurro è un punto di riferimento degno di nota anche sul piano caratteriale. Ambizioso e molto competitivo, tende a non accontentarsi e a non risparmiarsi, dando un contributo importante anche nella fase di non possesso. Cuore e talento, insomma, un’accoppiata sulla quale il Napoli spera di costruire il gioiellino del futuro.

Scopri la scheda di Giuseppe D’Agostino e quelle degli altri giovani talenti azzurri sull’Almanacco 2020 de La Giovane Italia