Cannavaro: "Firmato quadriennale. Il Villarreal ha fatto barricate"

"Victor è qui in macchina con me. Presto gli insegno qualche parolina napoletana che so io"
18.02.2011 13:18 di Nadia Napolitano   vedi letture
 Cannavaro: "Firmato quadriennale. Il Villarreal ha fatto barricate"
TuttoNapoli.net
© foto di Federico De Luca

Paolo Cannavaro, capitano del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di “Marte Sport Live” su Radio Marte. Ecco quanto evidenziato da Tutto Napoli: “I compagni ci hanno messo l'anima come al solito. E' mancato solo il gol. Il risultato non è affatto sfavorevole. Era importante non prendere reti in casa. Giocare lì sarà complicato, ma non impossibile. La qualificazione passa da noi. Vi confesso che ho molto sofferto a starmene fuori. La squadra però è una garanzia".

Nilmar e Rossi come ti sono sembrati?: “Non erano supportati dal gruppo perché troppo impegnato a difendersi. Rossi è uno vivacissimo, ha numeri straordinari. Nilmar è supersonico”.

Il Catania rischia di dar fastidio: “Hanno giocatori importanti. Quando poi vengono al San Paolo cercano sempre di metterci in difficoltà. Saranno agguerriti".

Quel certo Maxi Lopez: “Ha una forza incredibile, ma non c’è solo lui. Nonostante abbia passato un periodo difficile, il Catania ha saputo dare segnali forti”.

Di Victor Ruiz: “E’ qui in macchina con me. Vi saluta. Ha l’occhio sveglio lui. Presto gli insegnerò qualche parolina napoletana che so io (ridacchia, ndr.). Yebda ha già assimilato (sorride ancora, ndr.)”.

Dopo la vittoria di Roma, qualcosa è cambiato?: “La pressione a Napoli c’è sempre. Una partita non incide ad aumentarla o ridurla. Vogliamo regalare alla nostra gente grandi gioie”.

Ieri la firma: “Si, confermo. Ho firmato un contratto quadriennale fino al 2015. Ringrazio tutti quei tifosi che hanno saputo starmi vicino nei momenti difficili”.

Ti senti un po’ la bandiera di questo Napoli: “Assolutamente sì e voglio diventarlo sempre di più; magari vincendo qualcosa di importante”.