Caso George Floyd, ADL sui social: "Non possiamo più accettare episodi di razzismo!"

Le proteste negli Stati Uniti sono l'argomento che tiene maggiormente banco attraverso gli organi di informazione e sui social network.
02.06.2020 21:27 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Caso George Floyd, ADL sui social: "Non possiamo più accettare episodi di razzismo!"

Le proteste negli Stati Uniti sono l'argomento che tiene maggiormente banco attraverso gli organi di informazione e sui social network. A dare la sua opinione c'è anche il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, con un messaggio pubblicato su Twitter: "Quello che è successo a Minneapolis con l’omicidio di George Floyd non può essere interpretato solo come un episodio di violenza di uno o più poliziotti. E’ qualcosa che va oltre. Deve far riflettere tutti, non solo gli americani. La violenza non può e non deve essere mai la soluzione a un problema. Apprezzo che molti calciatori del Napoli abbiano solidarizzato con la protesta che dilaga in tutto il mondo. Non possiamo più accettare episodi di brutalità e di razzismo. Dobbiamo reagire".