Le probabili formazioni di Roma-Napoli: un solo ballottaggio, Mou rischia Zaniolo

Spalletti rilancia gli elementi risparmiati, dall'inizio o a gara iniziata, contro il Legia (solo Koulibaly e Di Lorenzo hanno giocato 90').
24.10.2021 06:45 di Antonio Gaito Twitter:    vedi letture
Le probabili formazioni di Roma-Napoli: un solo ballottaggio, Mou rischia Zaniolo
TuttoNapoli.net
© foto di Insidefoto/Image Sport

Dopo il rilancio europeo, il Napoli va alla conquista dell'Olimpico di Roma con l'obiettivo della nona vittoria di fila in campionato che significherebbe il nuovo record del club partenopeo e la risposta al Milan vittorioso nell'anticipo. Di fronte però ci sarà la squadra di Josè Mourinho che andrà a caccia del riscatto dopo la storica figuraccia europea col Bodo e lo scossone voluto dal portoghese nel post-partita, attaccando da un lato tutte le seconde linee ma dall'altro responsabilizzando ulteriormente i 12-13 titolari utilizzati finora. L'insidia è sicuramente la produzione offensiva della Roma che finora è infatti la squadra che ha calciato di più (17 tiri di media) ma che per conclusioni in porta scivola al 5° posto (il Napoli invece sale al primo) e, nonostante diverse gare manifestando pochissimo equilibrio, ha subito solo 4 tiri in più dei partenopei (71 contro i 75 giallorossi)

Statistiche
Il Napoli non ha mai vinto nella sua storia tutte le prime nove gare giocate in un campionato di Serie A: le uniche due squadre italiane a riuscire in questa impresa furono la Roma di Rudi Garcia nel 2013/14 (arrivò a 10 su 10) e la Juventus 2005/06 (si fermò a nove). Non solo: il Napoli ha vinto le ultime otto trasferte in Serie A, solamente nel 2017 ha fatto meglio, con la propria striscia record di nove successi esterni di fila mentre dall'altro lato la Roma ha vinto tutte le ultime sei partite casalinghe in Serie A: i giallorossi non fanno meglio da una striscia di 15 terminata nel 2017.

Le ultime sulla Roma
Mourinho senza i soliti Smalling e Spinazzola ma rilancia tutti i titolari tenuti a riposo in Europa League proprio per la sfida delicatissima con il Napoli. In difesa Mancini ed Ibanez con Karsdorp e Vina ai lati; a centrocampo Cristante e Veretout mentre l'unico dubbio riguarda Zaniolo, nettamente favorito comunque su El Shaarawy, per far parte del terzetto con Pellegrini e Mkhitaryan alle spalle di Abraham.

Le ultime sul Napoli
Spalletti rilancia gli elementi risparmiati, dall'inizio o a gara iniziata, contro il Legia (solo Koulibaly e Di Lorenzo hanno giocato 90'). L'unico dubbio che resta in piedi riguarda l'esterno destro offensivo ma Politano parte in vantaggio su Lozano nella logica della solita alternanza. Per il resto nessun dubbio sul ritorno di Rrahmani e Mario Rui, nella linea difensiva con KK e Di Lorenzo, a centrocampo di Fabian in coppia con Anguissa ed in attacco con Zielinski ed Insigne nel terzetto dietro Osimhen. 

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina; Cristante, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. All. Mourinho
Ballottaggi: Zaniolo-El Shaarawy 60%-40%

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Spalletti
Ballottaggi: Politano-Lozano 55%-45%

ARBITRO: Massa (Vivenzi-Imperiale, IV: Irrati, VAR: Di Bello, AVAR: Valeriani)

DOVE SEGUIRLA - Diretta Tv su DAZN e diretta radiofonica su Kiss Kiss Napoli. Diretta testuale su Tuttonapoli.net con ampio pre e post-partita