RILEGGI LIVE - Napoli-Cagliari 1-1, è finita: dormita difensiva e 3 punti buttati!

premi F5 per aggiornare la pagina e seguire il live
02.05.2021 16:55 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
RILEGGI LIVE - Napoli-Cagliari 1-1, è finita: dormita difensiva e 3 punti buttati!
TuttoNapoli.net
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Finisce in parità il match tra Napoli e Cagliari: Napoli subito in vantaggio con un bel gol di Osimhen. Gli azzurri hanno sempre tenuto il pallino del gioco, Cagliari poco pericoloso se non nel finale di primo tempo in cui Meret si è dovuto superare su un tiro di Nandez. Nella ripresa diverse occasioni per gli azzurri per il raddoppio ma è mancata precisione e killer instinct. Miracoloso Meret anche nel finale di partita, ma non può nulla in pieno recupero quando una dormita difensiva permette a Nandez di segnare. Tre punti buttati dal Napoli.

16.54- Finisce il secondo tempo!

94' - GOL DEL CAGLIARI! Duncan scucchiaia in area, Nandez sbuca alle spalle di Hysaj e in scivolata colpisce il pallone di punta spedendolo in fondo al sacco!

90’ - L’arbitro concede sei minuti di recupero.

88' - Palla in area per Pavoletti, che gira verso l'angolino. Grandissimo riflesso di Meret, che si allunga e respinge.

87' - Si rialza Koulibaly, costretto a stringere i denti: il Napoli non ha più slot per effettuare cambi.

86' - Crampi per Koulibaly, che richiama l'attenzione dello staff sanitario.

82' - Doppia sostituzione anche per Semplici: entrano Cerri e Calabresi al posto di Zappa e Lykogiannis. 

81' - Doppio cambio per Gattuso: entrano Elmas e Bakayoko al posto di Fabian e Zielinski.

79 - 'Imbucata per Insigne, a tu per tu con Cragno: il capitano del Napoli viene beccato però in posizione irregolare.

76' - Sostituzione anche per il Cagliari: esce Ceppitelli e al suo posto entra Simeone.

75' - Cambio nel Napoli: fuori Osimhen dopo lo scontro di testa, dentro Mertens.

74' - Scontro durissimo di testa tra Ceppitelli e Osimhen. Entrambi a terra, perde sangue il nigeriano. Staff sanitario in campo.

71' - Cambio per il Cagliari: esce Deiola, entra Asamoah.

69' - Insigne e Zielinski combinano alla grande, poi il capitano sbaglia il tiro a giro e non centra la porta.

67' - Primo cambio per il Napoli: entra Politano al posto di Lozano!

65' - Palla in profondità per Lykogiannis. Manolas scala e copre la palla fino all'uscita dal campo.

61' - Koulibaly lancia per Osimhen che controlla e scarica su Zielinski, il cui destro viene neutralizzato da Cragno. Sulla ribattuta Insigne manda la palla direttamente in fallo laterale.

57' - Cross di Nainggolan per Lykogiannis, che va in anticipo su Di Lorenzo: il suo colpo di testa sibila largo di un nulla.

56' - Cartellino giallo per Demme per un intervento in scivolata su Nandez.

54' - GOL ANNULLATO AL NAPOLI! Osimhen viene lanciato in profondità, si sbarazza del difensore e aggira Cragno segnando a porta vuota. L'arbitro vede un fallo del nigeriano e annulla la rete.

52' - TRAVERSA DI DEMME! Calcio d'angolo battuto corto. Zielinski appoggia per Demme che fa partire un tiro secco che si stampa sulla traversa.

50' - Godin lancia Lykogiannis sulla sinistra, ma la posizione di partenza dell'esterno è irregolare.

48' - OSIMHEN! Scucchiaiata in area per Zielinski, che vede Osimhen e lo serve di prima: il suo colpo di testa da buona posizione termina a lato.

46' - Ammonito Pavoletti per una sbracciata ai danni di Manolas.

16.03 - Inizia il secondo tempo!

Termina 1-0 il primo tempo del match del Maradona.  Napoli subito in vantaggio con un bel gol di Osimhen. Gli azzurri hanno sempre tenuto il pallino del gioco, Cagliari poco pericoloso se non nel finale di frazione in cui Meret si è dovuto superare su un tiri di Nandez. Squadre negli spogliatoi.

15.47 - FINE PRIMO TEMPO!

45’ - L’arbitro concede un minuto di recupero.

43' - Cross di Carboni, colpo di testa di Pavoletti parato da Meret. Sulla respinata da due passi Nandez calcia addosso a Meret che è bravissimo ad evitare il gol.

40' - Bella palla per Osimhen. Uno contro uno con Ceppitelli, che lo chiude bene. Resta a terra il nigeriano, ma non è fallo.

38' - Lykogiannis calcia ma centra in pieno la barriera.

37' - Palla in verticale su Pavoletti, che la difende bene al limite: Demme commette fallo e regala un calcio di punizione.

35' - Insigne batte il calcio di punizione dal limite: la palla scavalca la barriera ma termina alta sopra la traversa.

34' - Giallo anche per Deiola per un fallo al limite dell'area su Insigne.

32' - Durissimo intervento di Godin su Di Lorenzo: giallo per l'ex Inter.

31' - LOZANO! Osimhen da posizione defilata crossa per Lozano. Il messicano la colpisce di testa, palla di poco a lato.

29' - Pavoletti appoggia per Lykogiannis che crossa per Nandez, anticipato da Koulibaly.

28' - PALO DI ZAPPA! Azione confusa in area. Pavoletti colpisce di testa, un rimpallo favorisce il terzino che calcia col mancino e prende il palo.

25' - Dopo le cure dello staff sanitario, entrambi si rialzano e sono pronti a giocare.

24' - Duro scontro testa contro testa tra Zappa e Koulibaly. Entrambi a terra.

22' - E' sempre il Napoli a tenere il pallino del gioco, il Cagliari non riesce a costruire una manovra offensiva.

20' - Lozano salta Nainggolan e si accentra. Fa partire il mancino, palla a lato.

17' - Demme apre a destra per Fabian, che serve Lozano che però è in fuorigioco.

13' - GOOOOOL DEL NAPOLIII! Demme lancia in verticale Osimhen. Il nigeriano controlla col destro, difende il pallone e calcia col sinistro battendo Cragno. 1-0 Napoli!

11' - Hysaj verticalizza per Insigne, ma Ceppitelli è in vantaggio e lascia che il pallone termini sul fondo.

9' - Calcio d'angolo battuto corto: palla per Demme che scodella al centro. Osimhen colpisce di testa ma non centra lo specchio della porta.

6' - Insigne salta due uomini e mette in mezzo per Lozano. Cragno lo anticipa coi pugni.

4' - Demme subisce un contatto in area con Godin e resta a terra. Tutto regolare secondo l'arbitro.

2' - Partita iniziata subito con grandi ritmi da una parte e dall'altra.

15.01 - PARTITI! Inizia il match

14.55 - Squadre in campo

14.35 - Alfred Duncan, centrocampista del Cagliari, prima della sfida contro il Napoli è intervenuto al microfono di Sky Sport: "Oggi è una delle partite più belle da giocare, contro una squadra forte e organizzata. Non possiamo pensare alla prossima gara col Benevento, oggi è più importante. Siamo concentrati al massimo su questo match, soltanto quando sarà finito penseremo alla partita successiva".

13.55 - FORMAZIONI UFFICIALI - Sono state rese note le formazioni ufficiali di Napoli-Cagliari, match delle 15 valido per la 34ª giornata di Serie A. Rino Gattuso vara tre cambi rispetto a Torino e ripropone Osimhen al centro dell'attacco. In difesa torna al centro, dopo la squalifica, Manolas che farà coppia con Koulibaly; sugli esterni i confermati Di Lorenzo e Hysaj. A centrocampo Fabian torna a prendersi il posto da titolare al fianco di Demme. In avanti Lozano vince il ballottaggio con Politano e parte dal 1', a completare il pacchetto dei 3 i soliti Zielinski e Insigne. Prima punta Osimhen, preferito ancora a Mertens. Di seguito le formazioni ufficiali.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz, Demme; Lozano, Zielinski, Insigne; Osimhen

CAGLIARI (3-5-1-1): Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni; Zappa, Duncan, Deiola, Nandez, Lykogiannis; Nainggolan; Pavoletti All.: Semplici.

Piotr Zielinski con la continuità trovata quest'anno continua a scalare la classifica di presenza della storia azzurra. Quest'oggi contro il Cagliari raggiungerà la presenza numero 234 dopo cinque stagioni in azzurro, raggiungendo il 30esimo posto di Josè Altafini a quota 234 (ma dopo 7 stagioni a Napoli). Passo in avanti anche per Lorenzo Insigne alla numero 393, avvicinando il quarto posto di Ferrario con 396 gare.

Che inizi da titolare o dalla panchina, Dries Mertens è pronto a mettere di nuovo la sua firma contro il Cagliari. L'attaccante del Napoli è a quota 9 gol in questo campionato e cerca la doppia cifra per diventare il terzo giocatore della storia azzurra a raggiungerla in cinque stagioni differenti (insieme a Vojak e Maradona). Ma non solo: proprio il Cagliari è una delle sue vittime preferite con 10 gol realizzati a sardi e - riferisce Opta - solo altre 3 volte un azzurro è andato in doppia cifrta contro un avversario: Antonio Vojak contro la Triestina (13), Gonzalo Higuaín contro la Lazio (11) e lo stesso Mertens contro il Bologna (11).

Gattuso per la sfida di quest'oggi recupera Manolas al centro della difesa, in coppia con Koulibaly, con Di Lorenzo a destra e Hysaj a sinistra ancora favorito su Mario Rui. A centrocampo altro rientro: Fabian si riprende il posto al fianco di Demme mentre in attacco, con Insigne e Zielinski inamovibili, si va verso una conferma ed una novità: Osimhen dovrebbe partire di nuovo dal primo minuto, con Mertens dunque subentrante, mentre a destra potrebbe toccare a Lozano, out dai titolari dalla sfida dello Stadium di inizio mese. Politano, come il belga, da subentrante può rappresentare un'arma in più per Gattuso per raccogliere l'intera posta in palio, fondamentale per alimentare la corsa Champions.

Il Napoli riceve il Cagliari con la fiducia di chi è reduce da tre vittoria nelle ultime quattro e più in generale da sette successi ed un pareggio (con l'Inter capolista) nelle ultime nove. La squadra di Gattuso è padrona del proprio destino perché con quattro vittorie ed un pareggio sarebbe matematicamente in Champions, considerando gli scontri diretti delle rivali, il calendario lascia ben sperare ma un solo errore potrebbe vanificare tutto lo sforzo degli ultimi mesi. Per questo il tecnico azzurro ha insistito proprio sull'aspetto mentale in vista del primo dei cinque incroci con medio-piccole, come il Cagliari, a caccia di punti pesantissimi per la salvezza.

Amici di Tuttonapoli, buongiorno e benvenuti alla diretta testuale di Napoli-Cagliari!