rileggi live

Napoli-Inter 0-3 (44' Calhanoglu, 62' Barella, 85' Thuram): azzurri ancora ko al Maradona!

03.12.2023 22:37 di Redazione Tutto Napoli.net Twitter:    vedi letture
Fonte: di Francesco Carbone, Antonio Noto ed Antonio Gaito
RILEGGI LIVE - Napoli-Inter 0-3 (44' Calhanoglu, 62' Barella, 85' Thuram): azzurri ancora ko al Maradona!
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

22.37 - FINISCE QUI! 

90' - L'arbitro concede 3 minuti di recupero. 

87' - Sostituzione anche per il Napoli: esce Natan, al suo posto Zerbin.

86' - E' un doppio cambio: entra anche Bisseck per Darmian.

86' - Sostituzione per l'Inter: fuori Thuram, dentro Arnautovic.

86' - Thuram si toglie la maglia e viene ammonito.

85' - GOL DELL'INTER! Apertura a destra per Cuadrado, che va al cross basso. Thuram si muove tra Ostigard e Rrahmani e col destro, da due passi, mette in rete!

80' - OSIMHEN! Sugli sviluppi di un corner spizzata sul primo palo, sul secondo Osimhen di testa devia verso la porta, ma Sommer fa un'altra gran parata. Si alza però la bandierina per la posizione di Osimhen.

78' - Darmian stende Kvaratskhelia e viene ammonito.

77' - Due cambi per l'Inter: fuori Dumfries, dentro Cuadrado. Esce anche Mkhitaryan, al suo posto Frattesi.

77' - Ammonito Rrahmani per un fallo commesso in precedenza.

76' - Problema fisico per Dumfries, che si tocca il flessore. Non riesce a rimanere in campo.

74' - Doppia sostituzione in casa Napoli: Mazzarri inserisce Zielinski e Lindstrom al posto di Elmas e Lobotka. 

70' - BARELLA! Cross basso per Thuram, murato da Ostigard. Sulla ribattuta Barella non centra la porta.

69' - OSIMHEN! Bel cross di Natan dalla sinistra, Osimhen stacca in area ma il suo colpo di testa termina largo, non di molto.

67' - LAUTARO! Barella fa correre Dumfries sulla destra. Cross basso per Lautaro, che calcia di prima intenzione ma spara alto da ottima posizione.

68' - Primo cambio per il Napoli: esce Politano ed entra Raspadori. 

65' - Il Napoli ha sofferto il contraccolpo del gol subito e non riesce più a costruire con calma un'azione. 

62' - GOL DELL'INTER! Carlos Augusto serve Lautaro Martinez sulla sinistra. Cross basso per Barella: stop, dribbling e tiro che non dà scampo a Meret!

59' - Ammonito anche Mkhitaryan.

59' - Giallo ad Elmas per proteste.

58' - KVARATSKHELIA! Palla in area per Kvaratskhelia: sterzata sul mancino e tiro a incrociare, Sommer ha un gran riflesso e risponde presente!

54' - Scontro fortuito in area tra Calhanoglu e Osimhen. Resta a terra il turco, ma non pare nulla di grave.

49' - Mkhitaryan serve Barella in profondità, ma con i giri sbagliati: occasione persa dall'Inter.

48' - Dumfries rientra sul terreno di gioco, nulla di serio per lui.

47' - Dumfries rimedia una botta e resta a terra: subito gioco fermo, staff medico in campo.

46' - Nessun cambio all'inrervallo: in campo gli stessi 22 del primo tempo. 

21.50 - INIZIA IL SECONDO TEMPO!

Dopo 45 minuti l'Inter è in vantaggio a Napoli grazie al super-gol di Calhanoglu. Squadre negli spogliatoi.

21.35 - Termina il primo tempo. 

45' - L'arbitro concede 3 minuti di recupero. 

44' - GOL DELL'INTER! Sponda di Dumfries per Calhanoglu al limite dell'area: destro potentissimo del turco, imprendibile per Meret. 0-1 al Maradona!

43' - POLITANO! Altro sinistro a giro di Politano, la sfera finisce fuori di un soffio.

43' - Spiovente di Natan per Osimhen, che in area tenta un controllo di troppo e si trascina la sfera fuori.

39' - LAUTARO! Palla scodellata in area direttamente da fallo laterale. Diventa buona per Lautaro, che ci prova in spaccata, ma Meret è troppo addosso e respinge.

36' - TRAVERSA DI POLITANO! Kvara si fa strada e spacca il centrocampo dell'Inter, Politano riceve a destra e rientra per liberare il mancino: bordata incredibile che si stampa sulla traversa. 

32' - Bella palla di Mkhitaryan in area, Ostigard attentissimo a respingere e ad anticipare Thuram.

30' - Ostigard intercetta il filtrante per Barella, angolo per l'Inter.

27' - LAUTARO! Cross basso di Dumfries, in area girata di Lautaro e leggera deviazione decisiva di Rrahmani.

23' - Dopo una lunga azione elaborata cross al centro respinto, poi Anguissa finisce a terra in area ma per l'arbitro è tutto regolare.

19' - ELMAS! Altra occasione per il macedone. Kvaratskhelia inventa per lui, che calcia da posizione leggermente defilata. Sommer risponde ancora presente.

18' - Problema muscolare per De Vrij, che non riesce a proseguire la gara: dentro Carlos Augusto al suo posto. 

14' - Dumfries chiude in diagonale su Kvaratskhelia, che aveva già preparato il mancino al volo: calcio d'angolo per il Napoli. 

12' - GOL ANNULLATO ALL'INTER! Buona combinazione tra Lautaro e Thuram: il francese batte Meret, ma si alza la bandierina per l'offside.

9' - Thuram fa la sponda per Lautaro, che di prima allarga su Dumfries: fuorigioco dell'olandese.

7' - Cross sballato di Barella dopo l'ottima giocata di Thuram, palla persa in favore del Napoli.

4' - Apertura a destra per Dumfries: sul suo cross ripiega Lobotka, che di testa si rifugia in angolo.

3' - ELMAS! Kvaratskhelia scarica sul macedone, che dai venti metri esplode un destro col mezzo esterno potentissimo: Sommer vola e devia in angolo.

20.45 - PARTITI! INIZIA IL MATCH

20.42 - Le squadre fanno il loro ingresso sul terreno di gioco. 

20.35 - Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter, ha parlato a Dazn prima della gara contro il Napoli, che per i nerazzurri fa seguito al pari di Lisbona: "Quella è stata l'occasione di far crescere molti ragazzi, di cui alcuni non avevano mai giocato in Champions, ed è stato comunque positivo. Poi il secondo tempo è stato un atto di coraggio da parte di tutta la squadra".

Zielinnski può esser un colpo alla Marotta?
"Io so solo che è un giocatore in scadenza, ma credo che il Napoli sia molto accorto per arrivare a una conclusione positiva da qui a fine giugno. Noi non ci siamo assolutamente avvicinati, è chiaro che con Ausilio e Baccin monitoriamo le scadenze, ma è ancora presto per poter intervenire. Spero per il bene del Napoli che possa trovare un accordo con loro".

20.33 - Walter Mazzarri, allenatore del Napoli, prima della partita contro l'Inter è intervenuto al microfono di DAZN: "Pensavo che dopo 23 anni di carriera di non avere più queste sensazioni, invece è troppo bello, la gente mi vuole bene e ho sentito una forte emozione. Ho avuto la sensazione di essere tornato a casa dopo tanti anni, ora però devo ritrovare la concentrazione e pensare alla partita".

A sinistra c'è un ecatombe.
"Purtroppo in un esordio molto bello con l'Atalanta abbiamo subito perso dei giocatori, ma sono fiducioso perché Natan ha potenzialità importanti e può fare bene anche in quel ruolo".

Osimhen sempre più al centro del progetto, secondo le parole di De Laurentiis. Cosa si aspetta?
"Lui lo sa, non ha i 90', dobbiamo vedere come gestirlo durante la gara. Per noi è un valore aggiunto e spero. Delle cose societarie e contrattuali preferisco non parlare. So che lui è molto stimolato e motivato, sta bene qui ed è amato da tutti. Penso che possa fare una grande gara già oggi e poi crescere nel futuro".

20.30 Matteo Darmian, titolare nella difesa dell'Inter che oggi sfiderà il Napoli, ha parlato anche a Dazn prima della gara, che lo metterà di fronte a Kvaratskhelia, finora fermo a 0 gol contro i nerazzurri: "Dovremo lavorare bene non solo di reparto ma con tutta la squadra, in entrambe le fasi di gioco. Conosciamo le qualità del Napoli: non c'è solo Kvaratskhelia, ma tanti giocatori che possono fare la differenza".

La vittoria della Juventus vi mette un po' di pressione?
"Noi dobbiamo pensare solo a noi stessi: siamo partiti bene, siamo sulla strada giusta e dobbiamo continuare il nostro percorso in questa direzione".

Darmian sempre titolare. "Ennesima conferma per il difensore italiano, questa sera schierato in difesa con De Vrij e Acerbi: si tratta dei soli tre giocatori che, complici le assenze di Bastoni e Pavard, hanno giocato dall'inizio sia la partita contro la Juventus che quella col Benfica".

20.19 - Matteo Politano, esterno del Napoli, prima del big match contro l'Inter è intervenuto al microfono di DAZN: "Conosciamo bene l'Inter e Dimarco che gioca dal mio lato ed è eccezionale, ma noi non siamo da meno sulle fasce. Dovremo essere attenti".

Come si fa ad aggirare la difesa dell'Inter? "Sarà difficile, conosciamo la forza dell'Inter soprattutto in fase difensiva. Dovremo essere bravi a costruire quante più palle gol è possibile, ma soprattutto dovremo essere bravi a concretizzarle".

20.10 Matteo Darmian, esterno nerazzurro, ha parla a Inter TV nel pre-partita della sfida contro il Napoli.

La Juventus ha vinto ed è prima. Questa cosa vi mette pressione?
"No. Dobbiamo scendere in campo come abbiamo sempre fatto in questo inizio stagionale, Sappiamo che il Napoli è un avversario tosto ma cercheremo di portare a casa i tre punti".

Sarà una sfida di duelli sulle fasce, tra l'altro dalle tue parti c'è Kvaratskhelia che l'anno scorso ha avuto qualche difficoltà.
"Mi auguro le abbia anche questa sera. Però dovremo lavorare bene di squadra. Cercheremo di portare a casa i tre punti lavorando tutti insieme".

19.44 - Sono ufficiali le formazioni di Napoli-Inter, posticipo della 14ª giornata di Serie A.

Mazzarri in porta conferma Meret, mentre in difesa sposta Natan sulla fascia sinistra e inserisce al centro Ostigard. Completano la linea a quattro Di Lorenzo al centro e Rrahmani al centro, in coppia col norvegese. Un cambio anche a centrocampo: Elmas prende il posto del non pienamente recuperato Zieliski dopo la botta presa in Champions, con lui in mediana Lobotka e Anguissa. In attacco torna a giocare titolare Osimhen, ai lati del nigeriano Politano e Kvaratskhelia. Nessuna sorpresa per Simone Inzaghi che, dopo il turnover in Champions League, si affida ai titolari tranne per l'infortunato e non convocato Bastoni.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Ostigard, Natan; Anguissa, Lobotka, Elmas; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Mazzarri.

INTER (3-5-2): Sommer; Darmian, De Vrij, Acerbi; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro Martinez, Thuram. All. Inzaghi

A Fuorigrotta si affronteranno le due squadre che in questo campionato hanno effettuato più tiri (233 vs 212), toccato più palloni in area avversaria (414 vs 400), totalizzato più Expected Goals (25.5 vs 25.9) ed infine segnato più reti (26 vs 30).

Inzaghi si affiderà di nuovo all'undici sceso in campo una settimana fa a Torino contro la Juventus. Dopo il turn over di Champions, in attacco si rivedrà quindi la coppia Lautaro-Thuram, con il recuperato Dumfries sulla destra e il riposato trio Barella-Calhanoglu-Mkhitaryan a centrocampo. In difesa sono ancora ai box Bastoni e Pavard (l'azzurro dovrebbe rivedersi sabato prossimo contro l'Udinese, il francese avrà bisogno di altri 15 giorni e punta Bologna o Lecce prima di Natale): il terzetto davanti a Sommer sarà composto da Darmian, De Vrij e Acerbi.

Si va verso un cambio in difesa per il big match di stasera contro l'Inter. Nel match di Champions League col Real Madrid aveva giocato Juan Jesus da terzino sinistro, in virtù delle assenze di Mario Rui e Mathias Olivera. Una scelta che Walter Mazzarri non dovrebbe confermare nella partita del suo ritorno al Maradona. Sulla corsia mancina, infatti, dovrebbe agire Natan, che lascerebbe così il posto a Ostigard accanto a Rrahmani. Ad annunciarlo è il giornalista Carlo Alvino su Twitter: "Da destra verso sinistra… Scelta effettuata… Quasi obbligata… Di Lorenzo, Rrahmani, Ostigard, Natan… Panchina per Juan Jesus, difensore “superstite”".

Che opportunità per il Napoli. Reduce in campionato dalla vittoria di Bergamo, la squadra di Walter Mazzarri questa sera ha la chance di dare un senso al proprio campionato battendo l'Inter ed in quel caso accorciando fino al -5 dalla squadra considerata dai più come la vera favorita. Un ritorno al Maradona tutt'altro che banale dunque per Mazzarri, atteso dal sold-out a Fuorigrotta dove il Napoli in questa stagione ha incontrato le maggiori difficoltà con appena due vittorie su otto partite e le sconfitte contro Lazio, Real Madrid, Fiorentina ed Empoli. Il tecnico dei partenopei non ha parlato in conferenza stampa e la vigilia è stata caratterizzata dalle parole di Aurelio De Laurentiis.

Amici di Tuttonapoli, buonasera e benvenuti alla diretta testuale di Napoli-Inter