AUDIO - Brambati: "Vedere Mazzarri a casa e Pirlo sulla panchina della Juve non è logico”

A dire la sua sulle tematiche del momento a TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati. In particolare sulla panchina della Juventus
08.04.2021 22:30 di Francesco Carbone   Vedi letture
AUDIO - Brambati: "Vedere Mazzarri a casa e Pirlo sulla panchina della Juve non è logico”
TuttoNapoli.net
© foto di Lorenzo Marucci

Bucchioni :"Se Pirlo va in Champions rimane. L'inter ha una sua identità basta, con la storia del gioco" - Galante:" Conta vincere e alla fine ci ricordiamo di questo. Quindi dell'Inter di Conte ci ricorderemo questo. L'Inter è una squadra solida" - Brambati: "Alla Juve erano convinti di vincere solo per la forza dei giocatori. Conte a prescindere dal gioco ha trasmesso una mentalità in campo e fuori" - Ospiti: Fabio Galante, Massimo Brambati, Enzo Bucchioni - Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli

A dire la sua sulle tematiche del momento a TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati. In particolare sulla panchina della Juventus: "Vedere Mazzarri a casa e Pirlo sulla panchina della Juventus non è logico. Mazzarri dovrebbe essere in panchina in Serie A. C'era modo e modo per farlo crescere. Lo avevano presentato pochi giorni prima come allenatore dell'U23. Non credo che un tecnico può essere fatto crescere in una grande squadra. Devi farlo crescere in squadre con un bacino d'utenza meno importante poi lo riporti a casa quando i tempi sono maturi. Pirlo è stato un azzardo.

Per me i dirigenti pensavano che siccome lo scorso anno lo Scudetto lo hanno vinto i giocatori e che Sarri è contato poco, potevano tentare con Pirlo, con un non allenatore. Sedersi sulla panchina della Juventus dopo essere usciti dal corso di Coverciano non è possibile. Si deve partire dal basso".