Bucchioni: "Una piazza come Napoli esalterebbe Spalletti, ma serve intesa totale"

Enzo Bucchioni, noto giornalista, si è soffermato sul futuro della panchina del Napoli nel suo editoriale odierno per Tuttomercatoweb.com
30.04.2021 14:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Bucchioni: "Una piazza come Napoli esalterebbe Spalletti, ma serve intesa totale"
TuttoNapoli.net
© foto di Federico De Luca

Enzo Bucchioni, noto giornalista, si è soffermato sul futuro della panchina del Napoli nel suo editoriale odierno per Tuttomercatoweb.com: "Spalletti e De Laurentiis “si stanno annusando” dicono in giro con un’espressione brutale, animalesca, ma che rende bene. Trattasi infatti di due personaggi con il carattere forte e l’intesa, se ci sarà, dovrà essere totale.

Adl sa del carattere dei toscani, pregi e difetti, Sarri docet, e quindi è allenato. Spalletti ha grande voglia dopo due anni a rimuginare sull’Inter e ad aggiornarsi. Una città come Napoli lo esalterebbe, ha perfino già allenato un idolo della piazza in situazione controversa come quella con Totti a Roma nella sua prima esperienza (la seconda lasciamola stare) e quindi saprebbe bene anche come gestire, stimolare, esaltare e tranquillizzare allo stesso tempo il leader azzurro Insigne. La psicologia del profeta in Patria è complessa come sa Insigne e come sa Napoli e Spalletti la conosce.

Al di là di una intesa di massima però la trattativa Adl-Spalletti deve ancora entrare nei dettagli dei programmi e delle idee di rinnovamento. Se il Napoli poi non dovesse andare in Champions (napoletani toccate ferro e corna) e quindi avere meno appeal, allora Adl potrebbe anche provare un’altra scommessa come quella fatta con Sarri e andare a prendere Italiano che piace moltissimo".