Cerruti: "Osimhen fondamentale, ma non si può sacrificare Mertens. C'è una soluzione..."

Per parlare del prossimo turno di campionato a TMW Radio, durante Maracanà, è intervenuto il giornalista Alberto Cerruti.
26.09.2020 10:45 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Cerruti: "Osimhen fondamentale, ma non si può sacrificare Mertens. C'è una soluzione..."

Per parlare del prossimo turno di campionato a TMW Radio, durante Maracanà, è intervenuto il giornalista Alberto Cerruti.

Napoli, Gattuso riuscirà a far giocare insieme Osimhen e Mertens?
"Osimhen, per quanto fatto vedere a Parma, sarà fondamentale nel Napoli di Gattuso. Ma è difficile sacrificare Mertens, che è un giocatore molto duttile. Uno come lui potrebbe partire dietro Osimhen e ritagliarsi uno spazio. Sono due giocatori importantissimi e Gattuso troverà il modo di farli giocare insieme. E' pericoloso tenerne uno in panchina".

Juve e Inter, quale big rischia di più in questo turno?
"Vista la prima partita, la Fiorentina ha impressionato di più della Roma. La Fiorentina può giocare a Milano senza pressioni, mentre la Roma un po' di pressione ce l'ha. Conte dice che non c'è l'obbligo di vincere, ma forse lo fa per togliere pressione ai suoi. E poi anche perché la Fiorentina non è così piccola".

Milenkovic piace a Inter e Milan:
"Il Milan voleva il giocatore, è stata una precisa richiesta di Pioli ma si è arreso per una mancanza di liquidità. Si sta orientando su altre soluzioni. La Fiorentina non vuole svendere Milenkovic. Mi piace molto la Fiorentina, in particolare Kouamè, può essere un grande acquisto".

A che livello è la Lazio? Inzaghi intanto chiede una rosa più lunga:
"Non è soddisfatti, poi la Lazio ha un grosso impegno da onorare come la Champions. La squadra è ottima, lo scorso anno è stata penalizzata dagli infortuni :Serve una panchina più lunghi e Inzaghi malcela la delusione nei confronti di Lotito sul mercato. E questo non fa bene alla squadra".