Del Genio su Spalletti: “Quando poteva fare uno switch offensivo non l’ha fatto”

14.05.2022 15:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Del Genio su Spalletti: “Quando poteva fare uno switch offensivo non l’ha fatto”

Paolo Del Genio, giornalista di Radio Kiss Kiss Napoli e Tele A, si è così espresso nel corso della trasmissione 'Radio Goal': "Domani e forse anche a La Spezia non dovrebbero esserci sorprese di formazione. Il Napoli ha ormai chiuso il campionato al terzo posto ma lo deve chiudere bene, per questo mi aspetto la formazione titolare con Lobotka e Politano che hanno qualche chance di giocare dal primo minuto.

Osimhen-Mertens? Tolta l’ansia del ‘non tocco niente perché sono in testa’. Ho capito questa posizione di Spalletti, però io non chiedevo la titolarità ma almeno un minutaggio maggiore di Mertens. Ora non si corrono più rischi per questo sta schierando Osimhen e Mertens insieme, Spalletti sta sperimentando per vedere se ci sono le garanzie per riproporre la coppia per alcune partite dell’anno prossimo.

Insigne? Tutta la carriera di Insigne a Napoli è da 8 pieno, l’ultima è da 6 sub iudice vista la scarsa vena realizzativa dei tre dietro a Osimhen. Bisogna capire quanto il sacrificio di Lorenzo in copertura ha tolto in numero di palle gol. Spalletti ha fatto i suoi conti che fino ad un certo punto tornavano perfettamente, il Napoli era la migliore difesa del campionato. Poi quando si poteva fare uno switch offensivo, con ormai l’obiettivo Champions raggiunto, non è stato fatto. Spalletti è stato riempito da elogi, tutti meritati, non capisco perché è così arrabbiato col mondo intero per qualche critica. Forse se l’è presa più con quelli che hanno strumentalizzato alcune dichiarazioni sull’animo azzurro, ma è meglio che chiarisca queste cose con De Laurentiis senza coinvolgere alcuni giornalisti che non c’entrano niente. La stampa non vai messa tutta in un calderone, Spalletti ha creato un po’ di confusione di cui non ne aveva assolutamente bisogno”.