Sky, Compagnoni: “Italiano non era l'ideale per il post-Spalletti, ma lo è per la rifondazione"

"Credo che se De Laurentiis gli metterà gli uomini adatti al suo gioco potrà fare bene".
04.04.2024 07:15 di Antonio Noto Twitter:    vedi letture
Sky, Compagnoni: “Italiano non era l'ideale per il post-Spalletti, ma lo è per la rifondazione"
TuttoNapoli.net

Nel corso di Sky Sport 24, è intervenuto il giornalista e telecronista Sky Maurizio Compagnoni: "Italiano è il nome giusto per la panchina del Napoli? Credo che sia un’ottima scelta. In una stagione dove il Napoli non ripartirà da zero ma sa tanto di rifondazione, credo che Italiano possa essere l’allenatore giusto.

Fosse arrivato con 12 mesi d’anticipo non so se fosse stato l’ideale per il dopo Spalletti, però in questa situazione la scelta di puntare su Italiano credo che sia una scelta oculata e giusta, che possa dare soddisfazioni al Napoli. Credo che sia l’allenatore ideale per ripatire e ricostruire. Non credo che andrà a stravolgere l’identità del Napoli, però porterà le sue idee. Un calcio sicuramente molto più aggressivo, più offensivo. Credo che se De Laurentiis gli metterà gli uomini adatti al suo gioco potrà fare bene.

Rifondare con i soldi di Osimhen? Ricordiamoci che in passato il Napoli in questa situazione ha fatto sempre bene. Clamorosa fu l’operazione Cavani, con i soldi del Matador arrivarono: Higuain, Mertens, Callejon, Albiol. Anche Higuain fu ceduto benissimo e arrivarono giocatori importanti".