Il retroscena di Caressa: “Allegri voleva Manna che stima molto e non Giuntoli”

Fabio Caressa, dagli studi di Sky Sport, parla così della situazione in casa Juventus, analizzando il comportamento del tecnico bianconero durante e dopo la finale di Coppa Italia
17.05.2024 09:30 di  Francesco Carbone   vedi letture
Il retroscena di Caressa: “Allegri voleva Manna che stima molto e non Giuntoli”
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

Fabio Caressa, dagli studi di Sky Sport, parla così della situazione in casa Juventus, analizzando il comportamento del tecnico bianconero durante e dopo la finale di Coppa Italia, vinta proprio dalla Juventus grazie ad una rete di Dusan Vlahovic arrivata nei minuti iniziali. Queste le sue parole raccolte da TuttoJuve: 

"Si è verificata un'esplosione emotiva di un uomo che ha trattenuto la pressione per un anno e mezzo. Nel corso di questi mesi, Allegri ha affrontato il cambio di proprietà e l'arrivo di una nuova amministrazione, impegnata a risolvere questioni economiche e legali, impedendole di occuparsi della situazione tecnica della squadra. Nonostante ciò, Allegri è riuscito a portare la squadra in posizione di Champions alla fine della stagione, quando era il manager. Inoltre, ha gestito la squadra durante un periodo in cui la Juve ha iniziato bene in campionato, ottenendo punti inaspettati e rimanendo dietro all'Inter. Successivamente, Giuntoli è arrivato e Allegri avrebbe preferito una soluzione diversa, con lui e Manna come manager. Allegri stima molto Manna e ha un ottimo rapporto con lui, apprezzando molto il suo lavoro con l'Under 23."