L'attore di "Gomorra" D'Amore: "Sta finendo un ciclo. Dispiaciuto per la bassa classifica"

L'attore Marco D'Amore, celebre protagonista di Gomorra nelle vesti di 'Ciro Di Marzio', ha parlato delle vicende di casa Napoli a Gazzetta.it
04.12.2019 00:10 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
L'attore di "Gomorra" D'Amore: "Sta finendo un ciclo. Dispiaciuto per la bassa classifica"

L'attore Marco D'Amore, celebre protagonista di Gomorra nelle vesti di 'Ciro Di Marzio', ha parlato delle vicende di casa Napoli a Gazzetta.it: "Un immortale di oggi? Non lo so, il calcio è cambiato, ora rientra in un contenitore che ha molto più a che fare con lo spettacolo. Però ci sono tanti giovani talenti che stanno facendo vedere cose incredibili. Penso a Insigne, Meret, Di Lorenzo, Zaniolo, Sensi, Barella, gente che fa intravedere qualità sia sportive che umane.

Napoli? Sono tanto dispiaciuto, da dieci anni non stavamo tanto in basso in classifica. Anni in cui però abbiamo raccolto molto meno di quanto meritassimo. Sento che si sta concludendo un ciclo, ma mi dispiacerebbe tanto se si chiudesse con l'amarezza. C'è modo e modo di far finire le storie d'amore. Certo, abbiamo ancora obiettivi importanti a partire dalla Champions e sono convinto che con l'allenatore, la squadra e il presidente che abbiamo possiamo risorgere, così come è successo al mio Ciro".