L'ex azzurro Giordano: "Il quarto posto troppo lontano per il Napoli, Gattuso non poteva fare miracoli"

A margine della presentazione del libro di Franco Recanatesi "Lazio, i derby della gloria", l'ex attaccante azzurro Bruno Giordano....
23.01.2020 21:20 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Casinelli/TuttoFrosinone.com
L'ex azzurro Giordano: "Il quarto posto troppo lontano per il Napoli, Gattuso non poteva fare miracoli"

A margine della presentazione del libro di Franco Recanatesi "Lazio, i derby della gloria", l'ex attaccante biancoceleste Bruno Giordano, ha parlato alla stampa presente. Queste le sue parole raccolte da TMW: "Il derby sarà una partita indecifrabile, non c'è una squadra favorita. Queste partite si vincono con la voglia di fare e dovranno essere gestite le emozioni. Sarà sempre una partita diversa dalle altre".

Immobile sarà ancora più carico dopo l'errore su rigore contro il Napoli? "Non penso, visto che per un attaccante è fondamentale segnare, si resta più tranquilli. L'errore comunque ci può stare, è scivolato. Non si deve innervosire, anche dopo aver sbagliato il penalty".

In chiave Napoli quella contro la Lazio può essere stata la vittoria della svolta? "Non penso. Il quarto posto è troppo lontano, gli azzurri possono comunque puntare a vincere la Coppa Italia".

Si aspettava di più da Gattuso? "Ha preso una situazione molto particolare, in un mese e poco più a Napoli non poteva fare miracoli. Serve tempo, anche perché deve recuperare Koulibaly e Napoli".