Okaka, il fratello svela: "In passato anche il Napoli fece dei sondaggi, c'erano altre big..."

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Carlo Okaka, fratello e agente di Stefano Okaka.
07.12.2019 11:30 di Gennaro Di Finizio Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Okaka, il fratello svela: "In passato anche il Napoli fece dei sondaggi, c'erano altre big..."

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Carlo Okaka, fratello e agente di Stefano Okaka, che ha svelato alcuni interessanti retroscena riguardanti il presunto interesse del Napoli per l'attaccante: "I ragazzi sono carichi, sono tornati ieri da Udine e sono convinto che domani assisteremo ad una partita bellissima perchè le due squadre vivono una situazione in cui il risultato è determinante. Nella gara di coppa Italia il mister ha risparmiato diversi titolari, ma non per la gara di campionato ma perchè cercava delle risposte, che sono arrivate, da altri uomini e credo che il tecnico possa essere contento perchè ho visto una Udinese brillante.

Stefano ha una grandissima forza: non vede mai competizione, ma solo sfide. Prende stimoli dalla concorrenza e guarda sempre all'obiettivo comune che è la vittoria. Nel 2014 anche il Napoli si interessò a Stefano. Ci furono dei sondaggi, ma va detto che il ragazzo fece talmente bene che tante big si interessarono a lui ed entrare nei radar di squadre come il Napoli fa sempre piacere.

Credo che il disordine abbia portato questa situazione in casa Napoli. Questo sgretolamento del gruppo non fa bene perchè quando gli anelli non sono congiunti diventa un problema. Vedo un distaccamento delle energie comuni, la psiche dei calciatori non è al massimo e lavorare in questo clima produce poco".