Ordine: "Sarebbe un peccato se il Napoli non si qualificasse agli ottavi di Champions"

A Radio Napoli Centrale, nel corso di "Un Calcio alla Radio", è intervenuto il noto giornalista Franco Ordine
30.09.2022 23:10 di Francesco Carbone   vedi letture
Ordine: "Sarebbe un peccato se il Napoli non si qualificasse agli ottavi di Champions"
TuttoNapoli.net

A Radio Napoli Centrale, nel corso di "Un Calcio alla Radio", è intervenuto il noto giornalista Franco Ordine: "Il Napoli non è da scudetto? Ho letto, come al solito, una manipolazione dei miei giudizi. Il mio ragionamento è questo: secondo me, fino a questo momento, poiché parliamo delle prime sette giornate di campionato, bisogna tenere conto del calendario, è quello ad essere decisivo per capire se il punteggio ottenuto finora ha un certo valore oppure no. Se il Napoli, nelle prime 7 partite, gioca con due neopromosse e, invece, il Milan fa 4 scontri diretti, la differenza è da valutare, quindi secondo me pesa il calendario.

Oltretutto, il Napoli ha vinto a San Siro con la stessa modalità calcistica con la quale, l’anno scorso nella partita di ritorno, il Milan vinse contro il Napoli. In quella circostanza, il Napoli fece la sua partita giocando per un’ora abbondante nella metà campo del Milan che poi trovò il gol di Giroud. Quindi, ho aggiunto, se il Napoli di quest’anno, rispetto a quello dell’anno scorso, riesce a portare a casa le partite “sporche”, le probabilità di arrivare allo scudetto aumentano di parecchio.

Koulibaly? Si stanno concentrando molti giudizi negativi. Questo fa capire che, al di là di ogni valutazione generica sulle qualità, valgono anche le caratteristiche di un campionato. La Serie A è un campionato fisico, ma la Premier ha molta intensità e tecnica, le differenze emergono in campo e non fanno altro che sottolineare l’abisso che c’è tra noi e l’Inghilterra. Nazionali? Pesano sul campionato. Da qui al 12 novembre non ci si ferma più e, da questo punto di vista, l’entusiasmo e la salute fisica saranno decisivi e determinanti. Raspadori? Ha patito di non aver giocato nel suo ruolo. Lui è un centrale ed ancor meglio dietro una prima punta, come trequartista.

Lotta scudetto? Ho ricordato che, negli ultimi due campionati, Inter e Milan che hanno vinto sono uscite completamente dalla Champions, ma ho anche aggiunto che l’Inter l’anno scorso è andata in crisi quando, a febbraio, aveva campionato, Coppa Italia e Champions con la doppia sfida contro il Liverpool.

Sarebbe un peccato se il Napoli non portasse a casa la qualificazione agli ottavi, poi se gli andasse bene il sorteggio potrebbe anche sbarcare ai quarti. Per le caratteristiche di questo Napoli è più probabile che faccia strada in Europa questa squadra che quella degli anni passati".