Padovan: "La gestione Ancelotti era piatta, il cambio con Gattuso il più credibile"

In diretta su Radio Punto Nuovo, è intervenuto il giornalista Giancarlo Padovan, interrogato anche sul moment in casa Napoli.
13.12.2019 19:50 di Gennaro Di Finizio Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Padovan: "La gestione Ancelotti era piatta, il cambio con Gattuso il più credibile"

In diretta su Radio Punto Nuovo, è intervenuto il giornalista Giancarlo Padovan, interrogato anche sul moment in casa Napoli: “Impresa miracolosa dell'Atalanta, ero convinto non avrebbe vinto. L'Inter aveva l'occasione di vincere perché il Barcellona aveva lanciato un messaggio, ma si è praticamente suicidata. Senza cattiveria sotto porta, Lukaku deve andare sotto accusa. Portare quattro squadre italiane agli ottavi, sarebbe stato bello.

Ancelotti-Gattuso? Sono un estimatore di Gattuso, mi piace il cambio. La gestione Ancelotti era piatta, la squadra in caduta libera. E' vero che hanno battuto il Genk, nell'ultimo turno, ma non bastava. Il ricambio d'allenatore, oltre che per ragioni di rapporto con società e giocatori, è dovuta alla delusione tecnica. Napoli a 8 punti dalla zona Champions, adesso persino fuori dall'Europa League ed il cambio con Gattuso è il più credibile. E' un allenatore empatico, viene dal Milan che è una grande squadra e poi è una grande occasione anche per sé stesso. La Coppa Italia può fare a caso del Napoli, per invertire una stagione che può chiudersi con un trofeo da alzare".