Real Madrid, l'ex presidente contro la Superlega: "Grave errore, atto di disprezzo per il calcio"

"Il progetto Superlega ha rappresentato un atto di disprezzo per il resto delle squadre e per il mondo del calcio in generale". 
07.12.2021 19:20 di Francesco Carbone   vedi letture
Real Madrid, l'ex presidente contro la Superlega: "Grave errore, atto di disprezzo per il calcio"
TuttoNapoli.net

L’ex presidente merengue Ramón Calderón ai microfoni di Tuttomercatoweb.com ha mostrato il suo dissenso totale nei confronti della Superlega: "La Superlega è stata un grave errore, sia per il momento in cui è stata annunciata, con molti club che soffrono i gravi effetti della pandemia e lottano per sopravvivere, sia per il modo in cui è stata resa nota. Ecco perché è durata 48 ore... Un progetto che dovrebbe essere il più importante della storia del calcio mondiale non può vedere la luce, a mezzanotte, con una semplice dichiarazione sulle pagine web dei club fondatori e senza alcun dettaglio o spiegazione. Si è dimostrato che non era maturo e si basava sull'improvvisazione, con l'unico obiettivo che i club coinvolti ricevessero immediatamente una somma di denaro molto importante, garantendo a vita la partecipazione alle coppe europee senza alcun merito. Nel calcio, come nella vita, né può né deve essere ottenuto un premio che non sia figlio del merito e del lavoro svolto per ottenerlo. Se, inoltre, anche terze parti ne risultano danneggiate, il rifiuto deve essere totale. Dal mio punto di vista, il progetto Superlega ha rappresentato un atto di disprezzo per il resto delle squadre e per il mondo del calcio in generale".