San Paolo, Basile: "Vasche e arredi sono a carico del Napoli. Dispiacere? Situazione che si poteva evitare"

Nel corso di "Si gonfia la rete" in onda sulle frequenze di Radio Marte è intervenuto Gianluca Basile, commissario straordinarie per l'Universiade
13.09.2019 19:40 di Carmine Ubertone Twitter:    Vedi letture
San Paolo, Basile: "Vasche e arredi sono a carico del Napoli. Dispiacere? Situazione che si poteva evitare"

Nel corso di "Si gonfia la rete" in onda sulle frequenze di Radio Marte è intervenuto Gianluca Basile, commissario straordinarie per l'Universiade:
"Gradimento totale del Napoli sugli spogliatoi? Si avevamo concordato i lavori da fare, i tecnici del Napoli sono venuti più volte e abbiamo concluso anche questo lavoro

Ancelotti sapeva della consegna degli spogliatoi il 31 agosto? Penso cha abbia una notizia datata. in un primo momento si era orientati verso quella data per evitare che il Napoli giocasse due partite fuori casa. Poi l'appetito vien mangiando, il progetto di riqualificazione era un progetto importante e allora la società azzurra ha voluto riqualificare le vasche che da tempo non si usavano. Le vasche e gli arredi sono tutte a carico del Napoli.

De Luca dice di aver fatto un miracolo? In generale abbiamo lavorato in tempi strettissimi. Abbiamo fatto un impianto luci in tredici giorni, i sediolini solo a fine stagione e anche per gli spogliatoi siamo partiti con la riqualificazione solo l'8 agosto.

C'è dispiacere in queste dichiarazioni? Si era un qualcosa che si poteva evitare, questa questione ha fatto il giro di tutto il mondo. Si poteva fare un avviso, non abbiamo mai pensato di non consegnare in tempo gli spogliatoi.

Puzza di pittura? Abbiamo riattivato anche l'impianto di ricambio dell'area.  Lo spogliatoio del Napoli non veniva riqualificato da anni. Era messo peggio di quello della squadra ospite".

Spot per il San Paolo? Effettivamente sarà uno stadio più comodo. Ci sarà un colpo d'occhio diverso".