La cura Ringhio ci ha ridato il capitano

27.02.2020 22:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarcoi/Image Sport
La cura Ringhio ci ha ridato il capitano

Dopo un avvio non particolarmente brillante e convincente, Gattuso comincia a raccogliere i primi frutti della sua gestione in azzurro. Il pareggio contro il Barcellona, nell'andata degli ottavi di Champions League, rappresenta un risultato importante, che ha sfiorato la vera e propria impresa al San Paolo. 

Quattro risultati utili consecutivi (tre vittorie ed un pareggio) rappresentano un bottino significativo, il primo che mostra una ripresa concreta dopo l'esonero di Ancelotti. Un quadro che va via via ridefinendosi, sul campo ma anche nei risultati. 

Ad avere gran giovamento dalla cura Gattuso sono i diversi azzurri che, sotto la gestione di Ringhio, stanno ritrovando nuova verve e incisività sul campo. Non è un mistero che, con Ancelotti in panchina, sia stati tanti i problemi riscontrati da Lorenzo Insigne, uno fra i tanti. Disguidi tattici e polemiche sterile, il rapporto tra l'ex tecnico del Napoli ed il capitano non è mai stato idilliaco, tanto da costare allo stesso Insigne critiche pesanti da parte di tifosi ed addetti ai lavori.

Qualcosa però, con l'arrivo di Gattuso, è cambiato: oltre ad una collocazione tattica più incline alle sue caratteristiche, quella di Insigne è una leadership ritrovata, con il capitano che ha ristabilito i suoi equilibri personali con il campo ma anche - e soprattutto - con i tifosi. Personalità e rendimento hanno riscontrato un'impennata importante, che ha giovato anche a tutti il sistema Napoli. Un capitano ritrovato, Insigne può riprendere per mano la squadra in vista del prosieguo della stagione.