Udinese-Napoli, preview e probabili formazioni: torna Rui, Callejon e Mertens verso un'altra esclusione

E' la resa dei conti per Ancelotti. Nonostante le rassicurazioni pubbliche, il presidente Aurelio De Laurentiis attende una risposta netta domani ad Udine
06.12.2019 23:15 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Udinese-Napoli, preview e probabili formazioni: torna Rui, Callejon e Mertens verso un'altra esclusione

di Antonio Gaito - E' la resa dei conti per Carlo Ancelotti. Nonostante le rassicurazioni pubbliche, il presidente Aurelio De Laurentiis attende una risposta netta oggi ad Udine (e poi nella gara di Champions col Genk, ma basta un pareggio per gli ottavi). Un segnale dovrà arrivare sul piano delle prestazioni, oltre che dell'applicazione e dello spirito di squadra, come dimostrazione inequivocabile di una svolta alla stagione. La gara di Udine del resto ha i contorni dell'ultima chance anche per quanto riguarda la classifica, essendo gli azzurri a -10 dalla Lazio e -8 dalla Roma quarta, entrambe impegnate contro le prime due della classe e quindi con l'ennesima possibilità di accorciare per quella zona Champions ritenuta imprescindibile dal club per investimenti e progettualità.

STATISTICHE - I precedenti lasciano ben sperare perché il Napoli ha vinto tutte le ultime tre trasferte di Serie A contro l'Udinese con un punteggio complessivo di 6-1, tenendo la porta inviolata nelle ultime due uscite. La squadra di Ancelotti però è reduce da tre pareggi e un ko nelle ultime quattro trasferte e rischia - senza una vittoria - di eguagliare lo score negativo di Mazzarri che nell'aprile 2010 arrivò a cinque gare esterne senza vittorie. Curiosità: la Dacia Arena è lo stadio che ha visto meno reti in questa Serie A: 12, appena quattro di questi segnati dall’Udinese ed otto subiti. Manolas ha vinto tutte e 9 le sfide giocate in carriera contro l'Udinese.

LE ULTIME SULL'UDINESE - Gotti dovrebbe confermare il solito 3-5-2 con De Maio favorito su Nuytinck nel terzetto difensivo con Becao e Troost-Ekong. A centrocampo Mandragora, Walace e De Paul con Opoku e Larsen ai lati. In attacco Okaka con Nestorovski, favorito nel ballottaggio con Lasagna. 

LE ULTIME SUL NAPOLI - Tanti dubbi di formazione sulle scelte di Ancelotti. La settimana di allenamenti non ha portato al recupero dei soliti Milik, Allan e Ghoulam e, come se non bastasse, anche Koulibaly è in dubbio ed è pronto Maksimovic per affiancare Manolas con Di Lorenzo a destra e Mario Rui a sinistra. Dagli ultimi spifferi potrebbero restare fuori anche senatori come Mertens e Callejon (sarebbe la seconda dai titolari per il belga e la terza di fila per lo spagnolo) e quindi Lozano-Llorente favoriti in attacco ed a centrocampo Fabian a destra con Elmas e Zielinski al centro ed Insigne sull'out mancino.

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, De Maio; Opoku, Mandragora, Walace, De Paul, Larsen; Nestorovski, Okaka. All. Gotti
Ballottaggi: De Maio-Nuytinck 60%-40%, Nestorovski-Lasagna 60%-40%

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabian, Elmas, Zielinski, Insigne; Lozano, Llorente. All. Ancelotti
Ballottaggi: Maksimovic-Koulibaly 55%-45%, Llorente-Mertens 55%-45%

ARBITRO: Mariani (Schenone- Vivenzi, IV: Aureliano, VAR: Manganiello, AVAR: Preti)

Diretta Tv su Sky Sport e diretta radiofonica su Kiss Kiss Italia. Diretta testuale con ampio pre e post-partita su Tuttonapoli.net