Napoli-Feralpisalò 5-0, le pagelle: Manolas apre, poi tre assist di un ispirato Insigne per dilagare

da Dimaro, Antonio Gaito
19.07.2019 19:23 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
foto sscnapoli
foto sscnapoli

da Dimaro, Antonio Gaito

Contini 6,5 - Nega il pareggio alla Feralpisalò a fine primo tempo, mostrando grande reattività mettendoci il piedone di puro istinto. Per il resto non è sollecitato (dal 70' Idasiak sv - La gioia dell'esordio, seppur in amichevole, per il talentuoso classe 2002 della nazionale polacca Under 17)

Di Lorenzo 6 - Dà ampiezza a destra, facendo rientrare dentro al campo Callejon con cui dialoga abbastanza bene. Non ha tanti palloni su cui inserirsi e cerca qualche spunto personale (dal 45' Malcuit 6 - Buona spinta nella ripresa, saltando sistematicamente l'uomo ma non sempre con buone scelte al cross)

Manolas 7 - Esordio in azzurro e subito in gol. Sorprende di testa la difesa, probabilmente aiutandosi anche con grande furbizia. Sempre aggressivo ed in anticipo e già a buoni livelli fisicamente (dal 45' Luperto 6 - Un buon intervento su una delle pochissime ripartenze della Feralpisalò, per il resto ordinaria amministrazione)

Maksimovic 5,5 - Non ancora brillante, prevedibile per un giocatore con questa struttura fisica. In difficoltà in diverse interventi, poi buca un pallone di testa e viene salvato da Contini (dal 45' Tonelli 6,5 - Si allena con grande spirito, pur sapendo di non rientrare nei piani, ed appare in buone condizioni. Conferma il vizietto del gol trovando il colpo di testa vincente su angolo)

Mario Rui 6 - Gioca tanti palloni, il Napoli si affida spesso a lui creando una catena con Insigne e Younes. Non disdegna la giocata personale, con risultati alterni (dal 45' Hysaj 6 - Chiamato ad alzarsi e dare ampiezza sulla sinistra e puntare l'uomo. Non proprio il suo forte e si limita a scaricare senza strafare)

Gaetano 6 - Chiamato ad interpretare un ruolo molto delicato. Le cose migliori le fa quando può portare palla, anche nel traffico, con grande qualità. Per giocare in quella zona deve migliorare posizionamento e letture senza palla, anche se sacrificio e cattiveria non mancano.

Zielinski 6,5 - Subito ispiratissimo, elude la pressione con la sua ormai caratteristica sterzata. Già in discrete condizioni, arriva al tiro dal limite con una semplicità imbarazzante (dal 60' Palmiero 6 - Ultima mezz'ora in cui agisce davanti alla difesa, anche se senza grossa pressione, mostrando comunque buona personalità)

Callejon 6 - Si accentra molto per favorire le discese di Di Lorenzo, anche se il Napoli si appoggia di più a sinistra. Sempre nelle azioni pericolose, sfiora il secondo gol consecutivo (dal 64' Tutino 6,5 - Bravo a dettare l'assist ad Insigne, a resistere alla trattenuta, far fuori l'avversario e trovare il diagonale vincente. Qualità che lo porteranno ad una stagione in prestito in serie A)

Younes 6 - Non ha brillantezza nel solito scatto nel breve e di conseguenza non supera l'uomo. Qualche buona combinazione nello stretto, soprattutto con Insigne, mentre non sempre s'intende con Mertens (dal 45' Verdi 7 - Buon approccio alla partita. Non manca qualche errore nelle combinazioni, ma è in tutte le azioni importanti e sfrutta due assist di Insigne per firmare la doppietta)

Insigne 7 - Schierato da falso esterno a sinistra, come predilige. Non trova la porta a giro, poi nella ripresa sale di livello, serve due assist a Verdi, propizia tante azioni con grande tecnica in velocità e poi manda in porta Tutino.

Mertens 6 - Qualche buona occasione che non concretizza, per il resto non ha ancora il suo solito spunto nel breve ma gioca comunque per la squadra. Nel finale svaria di più affiancandosi a Tutino.