Ziliani: "La Serie B è, nel migliore scenario possibile, una certezza per la Juve"

Così scrive su Twitter Paolo Ziliani sui processi che attendono il club bianconero
23.01.2023 12:10 di Redazione Tutto Napoli.net Twitter:    vedi letture
Ziliani: "La Serie B è, nel migliore scenario possibile, una certezza per la Juve"
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

"La serie B si staglia qui di fin da ora, nel migliore degli scenari prospettabili, come una certezza per la Juventus 2023-24". Così scrive su Twitter Paolo Ziliani sui processi che attendono il club bianconero: "E tuttavia va detto che non sarebbe finita essendo ancora aperti due ultimi filoni, la “partnership con società terze” e le “plusvalenze bis”. 

Caso Juve e sanzioni: previsione realistica febbraio/giugno  2023 

(Leggere con attenzione) 

Paolo Ziliani (profilo Twitter)

E adesso al prossimo giro vedremo la Juventus ultima in classifica. Nella migliore delle ipotesi e debitamente lontana da Cremonese e Sampdoria che avranno salito un gradino e saranno diventate penultima e terzultima. Siccome nessuno osa parlarne, ve lo dico io. La Juventus sta per andare a giudizio a proposito delle cosiddette "manovre stipendi". Un filone tremendo per i micidiali, plateali e provati (oltre che ammessi da tutti i tesserati) illeciti commessi con la finta, doppia rinuncia a 4 stipendi nel 2019/20 e 2020/21. 

Il documento che incastra il club è l'accordo sottoscritto da Agnelli presidente e Chiellini capitano in virtù del quale la Juventus annunciò la rinuncia dei giocatori a ricevere 4 stipendi, rinuncia però falsa: il pagamento sarebbe avvenuto nelle stagioni successive. Le violazioni, che hanno riguardato 40 tesserati, sono state talmente tante e gravi - con ricorso a scritture private non depositate in Lega ma presso studi legali - e di così alto impatto economico (vedi carta Ronaldo da 19,6 milioni di euro) da far prevedere pene durissime. Dovendo una sanzione essere afflittiva, alla Juventus, che venerdì 20 è stata retrocessa a metà classifica lontana dalla zona coppa europee, verrà tolto il succesivo diritto, quello di conservare il posto in Serie A, e sarà retrocessa questa volta all'ultimo posto. 

La vedremo al 99% sotto lo zero in classifica. Le verrà cioè inflitta una penalizzazione di punti congrua alla gravità dei reati commessi e idonea a rivelarsi afflittiva, cioè a privarla della permanenza in Serie A. Se si classificasse 17esima non avrebbe alcun danno. È importante dire che stiamo parlando della migliore, e la più rosea, delle ipotesi sul conto della Juventus: i reati commessi nel filone "manovre stipendi" sono infatti così gravi , conclamati e provati da autorizzare interventi ancora più drastici, da non escludere. 
Insomma, per essere più chiari: la Juventus potrebbe uscire da questo secondo processo con una penalizzazione di 40-45 punti che la manderebbe oggi al 20° e ultimo posto in classifica a quota -17/22. Con una salvezza difficilmente raggiungibile nelle partite rimanenti. La serie B si staglia qui fin da ora, nel migliore degli scenari prospettabili, come una certezza per la Juventus 2023/24. E tuttavia va detto che non sarebbe finita essendo ancora aperti due filoni, la " partnership con società terze" e le "plusvalenze bis". 

Nel frattempo , come detto ieri, anche l'Uefa avrà reso note le sue sanzioni, che saranno esclusione dalle coppe per un certo numero di anni a partire dalla prima stagione in cui la Juventus dovesse tornare a piazzarsi nei primi posti in Serie A. Quando, nessuno ora può dirlo.