Disastro Roma, Mourinho ora attacca la squadra: “Prova orribile, atteggiamento non corretto”

L'analisi di José Mourinho, allenatore della Roma, ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta con lo Slavia Praga
09.11.2023 21:40 di Francesco Carbone   vedi letture
Disastro Roma, Mourinho ora attacca la squadra: “Prova orribile, atteggiamento non corretto”
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

L'analisi di José Mourinho, allenatore della Roma, ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta con lo Slavia Praga: "E' mancato tutto, non voglio parlare tanto e nessuno deve parlare. Risultato meritatissimo per loro nel senso positivo, meritatissimo per noi nel senso negativo. Non mi è piaciuto niente. Ho già parlato con i calciatori nello spogliatoio che è una cosa che non faccio mai. Rimarrà fra di noi quello che ho detto io, voglio essere onesto e giusto con i ragazzi dello Slavia che hanno meritato".

C'è qualcosa che non ha funzionato?
"Non ha funzionato niente, dal punto di vista individuale sono stati pochissimi i calciatori con l'atteggiamento giusto che piace a me. Da parte di tanti calciatori ho visto un atteggiamento non corretto per una partita seria. Non voglio parlare molto di più perché ho già parlato con i giocatori".

Una sconfitta così complica la preparazione al derby?
"Sono cose completamente isolate, quando tu hai qualche giocatore che è in una situazione difficile cerchi di pensare alla prossima partita. Non significa che la partita importante non era quella di oggi, è stata una partita orribile. Potevamo segnare l'1-1 però meritiamo il peso della sconfitta".

Si aspettava queste difficoltà?
"Mi aspettavo queste difficoltà, abbiamo preparato la partita con le limitazioni che abbiamo lasciando fuori Cristante e Dybala. Quello che mi è piaciuto è Bove, un ragazzino di vent'anni e uno solo non può farti vincere la partita. Tutti meritiamo la sconfitta tranne Bove".