Juve, Paratici a Sky: "Napoli forte ed esempio di gestione, un anno difficile può capitare a tutti. Non c'è memoria..."

Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus, prima del match contro il Napoli è intervenuto al microfono di Sky Sport.
26.01.2020 20:35 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Juve, Paratici a Sky: "Napoli forte ed esempio di gestione, un anno difficile può capitare a tutti. Non c'è memoria..."

Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus, prima del match contro il Napoli è intervenuto al microfono di Sky Sport: "A Napoli è sempre una trasferta impegnativa, ci sono tante cose da organizzare, ma ovviamente sappiamo i risultati. Il Napoli è stato un esempio di gestione, di risultati sportivi. Non so da quanti anni vanno in Champions League. Ma è il classico esempio di come il mondo vada così veloce che ci si dimentica com'era prima. Il Napoli è costruito con grandi calciatori, e lo dice il fatto che sono appetiti sul mercato. Ha avuto un momento di difficoltà che può succedere a tutti. Questo è l'esempio di quanto scontato sia il risultato. Non è scontato che il Napoli vada sempre in Champions con 90 punti, così come non è scontato che la Juve vinca otto scudetti. Ma il mondo va veloce e ce ne dimentichiamo".

Com'è nata l'idea De Sciglio-Kurzawa? "Nel mercato nascono delle opportunità. Ci si parla, specie tra club di un certo livello. Questo scambio è una ipotesi che portiamo avanti, noi e il PSG, e vedremo".

Su Emre Can ci sono Borussia Dortmund e non solo. "Emre è un calciatore importante, siamo contenti se rimane. Se ci sarà una opportunità vedremo. Ci sono tante squadre su di lui perché è uno dei centrocampisti più forti d'Europa. E' normale che abbia questo tipo di spasimanti, vedremo nei prossimi giorni".

Per Bernardeschi invece ci sono Barcellona e Milan? "La Juventus ha una rosa ampia. E' normale che i nostri calciatori siano appetiti dai club, ma in questo caso non c'è nessuna trattativa in corso. Né col Barcellona né col Real Madrid. Andiamo avanti con questa rosa. Vedremo l'ipotesi di scambio con il PSG e non credo, ma vedremo, la situazione Emre Can".

Se Emre Can partirà sarà rimpiazzato? "Siamo contenti così. Speriamo che Emre resti perché è un giocatore importante. Se uscirà non sarà sostituito".