Napoli-Parma, preview e probabili formazioni: Milik c'è, Allan vertice basso, un dubbio in difesa

La squadra di D'Aversa ha perso solo due gare nelle ultime sette giornate e, soprattutto, è imbattuto nelle ultime quattro trasferte di serie A.
13.12.2019 22:42 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Napoli-Parma, preview e probabili formazioni: Milik c'è, Allan vertice basso, un dubbio in difesa

di Antonio Gaito - E' l'ora di scendere in campo dopo il ribaltone in panchina. Gattuso ha lavorato tanto dal suo arrivo, raddoppiando la durata delle sedute, provando ad incidere sul piano della fiducia e su quello tattico con allenamenti divisi per reparti. A lui è affidato un lavoro non semplice, lungo, ma già col Parma si attendono dei miglioramenti sotto ogni aspetto rispetto al disastroso Napoli delle ultime uscite di campionato. Di fronte ci sarà il Parma, squadra spigolosa e pericolosa per chiunque, capace di pareggiare sul campo dell'Inter e far soffrire la Juve, perdendo solo su una deviazione in una mischia in area.

I primi 90' di Gattuso sono insidiosi sotto ogni punto di vista. Da un lato è attesa una reazione della squadra, ma dall'altra l'incognita è rappresentata dal passaggio al 4-3-3, diverse novità nell'interpretazioni dei ruoli, ma anche nell'entusiasmo dell'avversario. Il Parma arriva al San Paolo con una classifica incredibile che la tiene a pari punti degli azzurri. La squadra di D'Aversa ha perso solo due gare nelle ultime sette giornate e, soprattutto, è imbattuto nelle ultime quattro trasferte di serie A. Non è un caso perché i gialloblù fuori casa sono a loro agio, compattandosi e puntando sulle ripartenze con la velocità di Gervinho e la progressione di Kulusevski, classe 2000 vera rivelazione del campionato.

LE ULTIME SUL NAPOLI - Gattuso partirà col 4-3-3 ed almeno in due reparti le scelte sembrano fatte: in difesa Manolas e Koulibaly con Di Lorenzo e Mario Rui sui lati, a centrocampo Allan vertice basso con Fabian e Zielinski mezzali. In attacco da prima punta dovrebbe agire Milik (favorito su Llorente nonostante qualche problemino) con Insigne e Callejon esterni alti per ricostruire le catene laterali di sarriana memoria con mezzali e terzini.

LE ULTIME SUL PARMA - D'Aversa oltre a Karamoh e Inglese questa settimana ha perso anche Scozzarella e Kucka. Non è ancora al top l'ex Grassi e quindi mediana obbligata con Hernani, Brugman e Barillà, linea offensiva con Gervinho e Kulusevski liberi di svariare dietro la punta Cornelius. In difesa nessuna novità con i soliti Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo a protezione dell'ex Sepe.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian, Allan, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. All. Gattuso
Mario Rui-Hysaj 55%-45%, Callejon-Lozano 60%-40%

PARMA (4-3-2-1): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Brugman, Barillà; Gervinho, Kulusevski; Cornelius. All. D'Aversa
Barilla-Grassi 60%-40%

ARBITRO: Di Bello (Bottegoni-Imperiale, IV: Marinelli, VAR; Fabbri, AVAR: 

Diretta Tv su Sky Sport e diretta radiofonica su Kiss Kiss Italia. Diretta testuale con ampio pre e post-partita su Tuttonapoli.net