Alemao: "Fu difficile farsi accettare dai tifosi dell'Atalanta dopo la monetina. Non dissi bugie..."

Alemao, ex centrocampista di Napoli e Atalanta, ha rilasciato un'intervista a La Gazzetta dello Sport
02.06.2020 10:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Alemao: "Fu difficile farsi accettare dai tifosi dell'Atalanta dopo la monetina. Non dissi bugie..."

Alemao, ex centrocampista di Napoli e Atalanta, ha rilasciato un'intervista a La Gazzetta dello Sport: "Io dal Napoli all'Atalanta? Fu complicato, per la vicenda della monetina. I media parlavano solo di quello, ma io non avevo detto bugie: fui davvero colpito alla testa da una moneta. Fu necessario dare molte spiegazioni alla tifoseria organizzata dell’Atalanta: capirono ciò che era successo, e da allora mi trattarono bene.

Dissi di aver esagerato per quella vicenda? Bugie: dissero anche che avevo incontrato Arrigo Sacchi (allenatore del Milan all’epoca in cui il Napoli vinse lo scudetto 1989-90) e che gli avrei confessato di aver fatto una scenata. Storia sgradevole, io fui solo una vittima".