Chiariello bacchetta ADL: "Mettere in cassa integrazione i dipendenti non è un bel gesto”

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’ è intervenuto Umberto Chiariello, giornalista, con il suo EditoNapoli.
08.04.2020 22:20 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Chiariello bacchetta ADL: "Mettere in cassa integrazione i dipendenti non è un bel gesto”

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’ è intervenuto Umberto Chiariello, giornalista, con il suo EditoNapoli: “De Laurentiis per anni è stato un uomo solo contro tutti. Ferlaino era uomo di palazzo, consigliere federale e sapeva muovere il palazzo, ripeto sempre che lo scudetto del '90 è anche figlia del palazzo che conta. De Laurentiis attuale è diventato uomo di sistema, parte integrante della Lega, uomo guida che ha minacciato di non firmare l'ultimo documento, ma com'è nella sua natura è diventato un falco confindustriale. In quanto tale i suoi comportamenti sono gli stessi all'interno del Napoli: sfrutta il fatto che ha due mesi di tempo per pagare il mese di Marzo e non lo paga e fa bene. I calciatori sono ricchi, hanno i soldi, se non prendono lo stipendio per due mesi, non accade nulla. Mettere in cassa integrazione i dipendenti non è un bel gesto, in questo momento bisogna trovare un accordo".