Cons. Cecere contro ADL: "Forse provoca per cittadinanza a Spalletti, convenzione è un regalo!"

Nel corso della discussione il consigliere Claudio Cecere (M5S) è tornato sulle dichiarazioni del presidente del Napoli, definendole provocatorie.
30.11.2023 22:00 di Antonio Noto Twitter:    vedi letture
Cons. Cecere contro ADL: "Forse provoca per cittadinanza a Spalletti, convenzione è un regalo!"
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

La seduta del Consiglio comunale, presieduta dal presidente Vincenza Amato, si aperta oggi con la partecipazione di 24 consiglieri. La discussione si è concentrata su questioni urgenti, come previsto dall'art. 37 del Regolamento.

Nel corso della discussione il consigliere Claudio Cecere (M5S) è tornato sulle dichiarazioni sul Maradona del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, definendole provocatorie: "Questa persona ha un delirio di onnipotenza unico e raro, dopo lo scudetto ancora di più. Nella delibera fatta da De Magistris sulla concessione valutata 800mila euro, io non la votai e fui felice di non averlo fatto. Sono un regalo ricevuto da De Laurentiis, se pensiamo che in casa si giocano partite con incasso medio di qualche milione. 800mila euro sono un regalo, una provocazione: se dovessi fittare una casa a 800mila lire e guadagno 60mila euro, fitterei sempre e non acquisterei mai. È una provocazione, forse perché diamo la cittadinanza a Spalletti e preferiamo Spalletti a lui. Mettere contro i consiglieri dicendo che non amano la città di Napoli, ma che ne sai se qualche pazzo ci becca e ci fa passare qualche guaio. De Laurentiis pesasse le parole, il sindaco ha ricevuto un attacco ignobile".