Durante assicura: “Natan è un buon giocatore capitato nell’anno sbagliato”

Sabatino Durante, agente di calciatori, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte nel corso di Marte Sport Live
16.05.2024 21:40 di  Francesco Carbone   vedi letture
Durante assicura: “Natan è un buon giocatore capitato nell’anno sbagliato”
TuttoNapoli.net

Sabatino Durante, agente di calciatori, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte nel corso di Marte Sport Live: “Natan è un buon giocatore, ma permettetemi una digressione e torno su Kim e Koulibaly, due grandi difensori ma nessuno dei due era un fenomeno. Bisogna distinguere tra prestazioni e qualità del giocatore. Natan era pronto per una squadra rodata? Forse se fosse stato acquistato nell'anno dello scudetto del Napoli, si sarebbe integrato alla perfezione, mentre quest'anno solo uno alla Vierchowod sarebbe riuscito a fare bene. Spalletti ha ottimizzato al meglio le qualità di Kim, che poi ha avuto problemi al Bayern.

Ad oggi nessun calciatore s'è salvato, nemmeno Di Lorenzo, eppure le sue qualità non si possono certo mettere in discussione. Immaginate il povero Natan, veniva dal Brasile catapultato ma non è tutto da buttare. Sono stati commessi tanti errori, non si possono fare mille nomi per prendere un allenatore.

Conte? Con De Laurentiis andrebbe a litigare dopo tre secondi, lo stesso dicasi per Gasperini, uno che nello spogliatoio comanda eccome. Conte, comunque, nessuno lo discute, ma ripeto per il suo modo di vedere le cose entrerebbe subito in conflitto con il presidente. Del resto all'Inter e al Tottenham andava a lamentarsi in conferenza stampa dei giocatori che la società non gli aveva comprato, immaginate a Napoli cosa accadrebbe se facesse una cosa del genere! Per questo motivo vedrei molto meglio uno come Pioli, più mite e adatto anche al carattere di De Laurentiis, e anche Vincenzo Italiano, che a Napoli andrebbe molto volentieri.

Il fatto è che il Napoli lo scorso anno ha vinto e se si vince un contratto va ritoccato, giusto o sbagliato che sia come concetto. Se questo non accade è chiaro che arrivino i mal di pancia. Il Napoli ha una buona squadra, bisogna ricreare un ambiente forte, il presidente deve fare il presidente e delegare agli altri la costruzione della squadra, altrimenti saranno dolori".