Gazzetta, Masala: "Champions occasione di svolta, Garcia non deve cambiare a tutti i costi"

"La Champions è un'occasione che il Napoli deve sfruttare, ha già dimostrate che in Europa ci sa fare".
19.09.2023 21:20 di  Antonio Noto  Twitter:    vedi letture
Gazzetta, Masala: "Champions occasione di svolta, Garcia non deve cambiare a tutti i costi"
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

A Radio Punto Nuovo, nel corso di 'Punto Nuovo Sport Show', è intervenuto Andrea Masala, giornalista: "La Champions è un'occasione che il Napoli deve sfruttare, ha già dimostrate che in Europa ci sa fare. Non è più un debuttante smarrito, ha uno Scudetto vinto con ampio merito alle spalle. L'unica incognita è vedere quale approccio sarà preso con Garcia in panchina, ma la partita di Braga può rappresentare la svolta per lui e per il suo ciclo in azzurro. Al Napoli non va chiesto un altro en plein, dopo quello dello scorso anno. Garcia ha voluto subito modificare questa macchina perfetta, forse un po' troppo presto. Ci sono ancora tanti big del Napoli che devono riprendere tono, Kvaratskhelia su tutti. E' ancora giovane, ma noi abbiamo conosciuto ben altro giocatore lo scorso anno. Anche Osimhen è ancora in piena maturazione, quindi bisogna aiutarli un po' di più. Poi la frusta di Garcia, con le sue parole, lascia i suoi segni. I tifosi ed il Napoli non devono buttare a mare quanto costruito lo scorso anno. La missione di Garcia è questa: non farsi prendere dalla smania di cambiare a tutti i costi, quanto costruito da Spalletti va preservato di base.

Raspadori? Meriterebbe un po' più di spazio, a volte può essere una valida alternativa a Kvaratskhelia. Tende ad accentrarsi molto, ma è un calciatore che può essere ottimo assistman anche sulla fascia. Andrebbe a creare un diversivo importante.

La Champions delle italiane? Sarà difficile ripetere l'exploit del nostro calcio, lo stesso avuto lo scorso anno. Mi aspetto però che tutte e quattro riescano a passare il girone. Poi molto dipenderà dall'urna. Milan? Si vive la sindrome da derby perso, è un qualcosa che fa spavento. Al di là delle difficoltà tecniche, non avrà una Champions semplice da fare. C'è però una cappa che va squarciata, il pessimismo ha travolto l'ambiente Milan".