Il romanista Telese: "Destini paralleli per Roma e Napoli. Garcia? La squadra era bollita"

"Esonero Mourinho? Condivido la scelta, nonostante io sia stato un grande suo fan".
16.01.2024 22:20 di Antonio Noto Twitter:    vedi letture
Il romanista Telese: "Destini paralleli per Roma e Napoli. Garcia? La squadra era bollita"
TuttoNapoli.net

A Radio Napoli Centrale, nel corso di 'Un Calcio alla Radio', è intervenuto Luca Telese, giornalista: "Esonero Mourinho? Condivido la scelta, nonostante io sia stato un grande suo fan. La Roma può arrivare quarta o precipitare, ma peggio di così è difficile.

Garcia? La squadra era bollita. La Roma e il Napoli hanno destini paralleli quest’anno. Rudy non ha fatto un disastro, era semplicemente il Napoli bollito dal successo. Una squadra bollita dopo lo scudetto che doveva essere tagliata e trapiantata. Mazzarri ha fatto peggio? I tifosi del Napoli sono convinti che sotto c’è ancora una Ferrari, non c’è, è finita il giorno dello scudetto. Le squadre sono un’alchimia e quella squadra ha prodotto tanto, ma si tratta di un unicum. Spalletti è un genio, ha tirato tutto oltre il limite ed è scappato. Ranieri? Come sta avendo ragione. Alla nona giornata eravamo ultimi. Bomber alla Gigi Riva? Non ne nascono più. Il calcio è uno sport sociale e frutto delle condizioni storiche, quindi adesso è molto più difficile".