Mandorlini: "Napoli antagonista per eccellenza, resta superiore all'Inter. Non ho nulla contro Napoli..."

In diretta su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Andrea Mandorlini, allenatore ed ex calciatore dell’Inter, pronto a parlare del momento in casa Napoli.
24.09.2019 00:15 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Chiara Biondini
Mandorlini: "Napoli antagonista per eccellenza, resta superiore all'Inter. Non ho nulla contro Napoli..."

In diretta su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Andrea Mandorlini, allenatore ed ex calciatore dell’Inter, pronto a parlare del momento in casa Napoli: “Quest’anno dopo tanti il nostro campionato potrebbe riprendere certi dettami: il Napoli nei miei pensieri è l’antagonista per eccellenza, poi c’è l’Inter. I nerazzurri sono solidi, subiscono poco e niente, stanno vivendo grandi entusiasmi e crescono nel gioco espresso. L’antagonista resta sempre il Napoli, per me è sempre superiore all’Inter. Ricordo al San Paolo che dovetti marcare a uomo Maradona, a volte lo marcava anche Baresi: bisognava starci a uomo, ma se era in giornata non ce n’era per nessuno. È il più grande giocatore che sia mai stato in Italia. Quel 2-1 contro il Napoli fu decisivo per il nostro scudetto. Anche la difesa di questa Inter è bella solida: Godin, De Vrij e Skriniar sono giocatori importanti, la squadra è compatta. Io antimeridionale? Nasce da una goliardata, non ho nulla contro Napoli e il Sud, assolutamente. Poi non sono il tipo che parla molto. Andrei assolutamente ad allenare una squadra meridionale, io ho peraltro uno stabilimento balneare a Ravenna dove lavoro insieme a tante persone del sud”.