Campania resta zona rossa, De Luca protesta: "Criteri demenziali, la gente fa bene ad arrabbiarsi!"

La prossima settimana la Campania resterà in zona rossa e Vincenzo De Luca non ha gradito la decisione del CTS.
09.04.2021 16:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Campania resta zona rossa, De Luca protesta: "Criteri demenziali, la gente fa bene ad arrabbiarsi!"

La prossima settimana la Campania resterà in zona rossa e Vincenzo De Luca non ha gradito la decisione del CTS, come ha fatto sapere durante la sua diretta social del venerdì: "Criteri demenziali, la rabbia dei cittadini è giustificata. La Campania è all'avanguardia circa l'occupazione delle terapie intensive e i deceduti. Le nostre terapie intensive sono piene al 26% e abbiamo il 37% dei posti di degenza occupati, ma ci diranno che siamo in zona rossa".

CRITICA ALLO STATO - "Chi s'arrabbia fa bene. Se giri e vedi tutti in giro, ma si chiude il ristorante o il barbiere è chiaro che t'innervosisci. La gente s'indigna se vede che non c'è un accidente di controllo. Io esprimo solidarietà a quelli che vivono un sentimento di rivolta. Sono tutti a passeggio, perché non si può garantire l'accesso ad un teatro, un museo, un ristorante?".