Ancelotti cambia più di mezza squadra e ADL suona la carica: così il Napoli si prepara al Lecce

22.09.2019 09:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Antonio Gaito per Tuttomercatoweb.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
Ancelotti cambia più di mezza squadra e ADL suona la carica: così il Napoli si prepara al Lecce

Dai campioni d'Europa al Lecce. La prima verifica della straordinaria impresa del Napoli arriva quest'oggi contro una neo-promossa, la prima piccola sul cammino degli azzurri. La squadra di Ancelotti dovrà dribblare tutte le insidie che riguardano più che altro l'aspetto mentale: se le sfide al Liverpool si preparano da sole e sul campo lo spirito di sacrificio aiuta a trovare anche gli equilibri difensivi, lo stesso non si può dire della trasferta contro la squadra di Liverani, reduce dal successo sul campo del Torino. Non a caso Ancelotti, quai come a lanciare un messaggio, ha tenuto la squadra più del solito in sala video. Anche il presidente De Laurentiis, attraverso un messaggio sul suo profilo Twitter, ha voluto tenere alta l'attenzione rivolgendosi direttamente alla squadra: "Spero che i nostri calciatori non si adagino sulla vittoria contro il Liverpool. Non bisogna sentirsi sazi. Per vincere contro il Lecce bisognerà restare concentratissimi e pieni di rabbia agonistica". 

Non sono partiti con la squadra Younes e Manolas per affaticamenti e Allan per uno stato influenzale. Tra queste assenze, e le normali rotazioni considerando che si gioca ogni tre giorni fino alla sosta tra infrasettimanale di campionato e Champions, Ancelotti potrebbe presentarsi con 7 cambi. A partire dal portiere con Ospina pronto all'esordio stagionale; in difesa con Koulibaly ci sarà Maksimovic mentre Malcuit e Ghoulam faranno rifiatare Di Lorenzo e Mario Rui, tra i migliori in Champions. A centrocampo con Elmas ci sarà Zielinski con Callejon ed Insigne ai lati. In attacco dovrebbe riposare Mertens e quindi conferma per Lozano in coppia con Milik, altro esordio stagionale. Il polacco da oltre una settimana si allena totalmente in gruppo ed è pronto - dopo un'estate vissuta tra i rumors su Icardi e l'infortunio muscolare rimediato negli Usa - ad iniziare la stagione probabilmente più importante della sua carriera, per provare a fare meglio dell'ultima con 20 gol complessivi senza rigori.