Italia, convocati per Euro2024 già fatti all'80%: da Meret e Politano, la scelta sugli azzurri

In panchina in ogni partita ci saranno 15 riserve, quindi la possibilità di cambiare in corsa il volto della squadra e anche la sua veste tattica.
15.05.2024 15:40 di  Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Italia, convocati per Euro2024 già fatti all'80%: da Meret e Politano, la scelta sugli azzurri
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

Si scaldano i motori. L'Europeo in Germania si avvicina e ieri Luciano Spalletti in occasione della presentazione di 'Vivo Azzurro TV' ha dimostrato di avere idee chiare sulle convocazioni da diramare in vista del torneo continentale. "La squadra è fatta all'80%", ha dichiarato il commissario tecnico che negli scorsi giorni ha chiesto e ottenuto, insieme a tanti altri suoi colleghi, l'allargamento della rosa a 26 elementi. In panchina in ogni partita ci saranno 15 riserve, quindi la possibilità di cambiare in corsa il volto della squadra e anche la sua veste tattica.

I 26 convocati dell'Italia, la possibile lista
Portieri - Donnarumma, Vicario, Meret.
Difensori - Di Lorenzo, Darmian, Mancini, Acerbi, Scalvini/Buongiorno, Dimarco, Bastoni, Cambiaso, Calafiori/Ruggeri/Biraghi.
Centrocampisti - Jorginho, Cristante, Barella, Locatelli, Frattesi, Pellegrini, Bonaventura/Colpani.
Attaccanti - Chiesa, Retegui, Raspadori, Orsolini, Scamacca, Politano, Zaccagni.

I ballottaggi
Calafiori-Ruggeri-Biraghi
Scalvini-Buongiorno
Bonaventura-Colpani

Spalletti negli Stati Uniti ha provato la difesa a tre lasciando intendere che volerà in Germania con un gruppo capace di interpretare sia il 4-3-3 che il 3-5-2, ma anche il 4-2-3-1 o il 3-4-3. Ecco perché sarà importante avere a disposizione calciatori funzionali, capaci di giocare in più zone di campo e di sentirsi a loro agio in moduli diversi. Rispetto alle amichevoli negli States rientrerà Francesco Acerbi: a lasciargli il posto uno tra Giorgio Scalvini e Alessandro Buongiorno.

A sinistra mancherà l'infortunato Destiny Udogie: a questo punto il CT dovrà decidere se, in alternativa a Dimarco, portare Calafiori (più difensivo), Ruggeri (più offensivo) o Biraghi (l'unico dei tre che ha già fatto parte del gruppo azzurro con Spalletti).
A centrocampo scelte praticamente fatte, con Bonaventura e Colpani che si giocheranno l'ultima maglia da titolare. Discorso ancora più delineato in attacco visto che ieri, causa infortunio, il CT ha perso Nicolò Zaniolo: Chiesa, Raspadori, Zaccagni, Politano e Orsolini affiancheranno Scamacca e Retegui.