Lozano, record di spesa per il quarto acquisto: Ancelotti non vede l'ora di allenare il suo pupillo

Di Lorenzo, Manolas, Elmas e… Lozano. Il quarto acquisto è cosa fatta, in attesa di annuncio che arriverà a stretto giro di posta
19.08.2019 18:20 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Dario Marotta per Il Roma
© foto di Imago/Image Sport
Lozano, record di spesa per il quarto acquisto: Ancelotti non vede l'ora di allenare il suo pupillo

Di Lorenzo, Manolas, Elmas e… Lozano. Il quarto acquisto è cosa fatta, in attesa di annuncio che arriverà a stretto giro di posta. Per mercoledì sono state già programmate le visite mediche, da effettuare con una certa cura per fugare ogni dubbio sull’infortunio patito dal messicano nell’ultima partita disputata con la maglia del Psv. Ci sarà poi il via libera, con tanto di tweet presidenziale per accogliere l’esterno d’attacco fortemente voluto da Carlo Ancelotti. L’allenatore azzurro ha spinto tantissimo per avere in organico il calciatore sudamericano, apprezzato in tempi non sospetti. La stima, infatti, risale all’ultima edizione dei mondiali, seguita da Ancelotti nelle vesti di commentatore per la tv canadese. Le belle prestazioni di Lozano non lasciarono indifferente il tecnico partenopeo che ora potrà finalmente accogliere uno dei suoi pupilli.

IL COLPO messo a segno da De Laurentiis è di grandissimo spessore tecnico ma non solo. El Chucky è una stella non solo in campo ma anche sotto il profilo mediatico. In Messico viene considerato al pari di una star, peculiarità che non dispiace affatto al presidente, sempre attratto dalla possibilità di pubblicizzare il brand Napoli in giro per il mondo e in particolar modo in Sudamerica, terra storicamente sensibile alle vicende azzurre. C’è anche un aspetto economico di cui tener conto: i quarantadue milioni di euro investiti dal club rappresentano un record di spesa, dal momento che Higuaìn era costato “appena” quaranta milioni. I soldi non sempre rappresentano una garanzia di rendimento ma danno il senso dello sforzo compiuto per assecondare le richieste di Ancelotti e per dare una sterzata forse decisiva al progetto tecnico.

DOVE GIOCHERA’ LOZANO?  Il “problema” si porrà dopo Firenze, quando il messicano sarà pronto a mettersi a disposizione del suo nuovo allenatore. Ruolo e caratteristiche sono ben definiti, Lozano ama partire dalla fascia sinistra ma negli ultimi tempi ha dimostrato di saper essere efficace anche sulla fascia opposta. È un destro naturale ma sa disimpegnarsi egregiamente anche col mancino. Inoltre, in caso di necessità, può agire anche da attaccante centrale, considerato il grande feeling con la porta.

L’ACCOGLIENZA dei tifosi, fin qui, è stata piuttosto tiepida. Lozano è poco conosciuto dal grande pubblico, al contrario degli altri grandi obiettivi del mercato azzurro, ovvero James e Icardi, attesi come nuovi salvatori della patria. Il messicano, paradossalmente, paga colpe non sue ma date le indiscutibili qualità non impiegherà molto tempo prima di farsi conoscere e apprezzare dalla quasi totalità dei tifosi. Un altro importante tassello è stato aggiunto ma il Napoli non ha alcuna intenzione di fermarsi qui. Il “saremo tutti contenti” pronunciato qualche tempo fa da Ancelotti, con tanto di sorriso sarcastico, lascia aperti scenari suggestivi che presto potrebbero trovare una loro definitiva realizzazione.