Napoli-Samp, preview e probabili formazioni: tanti dubbi di formazione. Samp cambia modulo

In un San Paolo rinnovato e che presenterà circa 40mila spettatori, arriva la Sampdoria di Di Francesco
13.09.2019 23:55 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Napoli-Samp, preview e probabili formazioni: tanti dubbi di formazione. Samp cambia modulo

di Antonio Gaito - E' arrivato il giorno dell'esordio casalingo. Finalmente, è il caso di dire, dopo le tante polemiche che hanno accompagnato questa lunga sosta per le nazionali, per ultima quella sugli spogliatoi consegnati ieri  - che hanno portato gli azzurri a giocare fuori le prime due giornate - e che il Napoli in queste ore sta arredando. In un San Paolo rinnovato e che presenterà circa 40mila spettatori, arriva la Sampdoria di Di Francesco, altra squadra che ha subito 7 reti come gli azzurri, ma che ne ha siglato soltanto uno - inutile contro il Sassuolo - ed è reduce da due brutti ko. Il Napoli non dovrà sottovalutare il match, anche perché i blucerchiati hanno cambiato allenatore e probabilmente presenteranno anche un cambio modulo, per non rischiare di veder fuggire già Juventus e Inter dopo appena tre giornate. C'è attesa per capire i miglioramenti del Napoli dopo le prime due giornate, per un po' tutti problematiche per una questione di condizione, ma considerando le nazionali, i tanti rientri tra mercoledì e giovedì sera e le rotazioni in vista di martedì col Liverpool, quest'oggi al San Paolo conteranno quasi esclusivamente i tre punti.

STATISTICHE - Dal punto di vista statistico, il Napoli ha vinto sei delle ultime sette gare di campionato contro la Sampdoria, con l'unico ko nella gara d'andata della scorsa stagione (3-0 a Genova, il primo ko di Ancelotti in azzurro).  Per il resto negli ultimi 11 incontri al San Paolo, 9 vittorie azzurre e 2 pareggi con l'ultimo successo blucerchiato che risale al 1998. La Samp è la formazione contro cui gli azzurri hanno trovato piú volte il successo dal loro ritorno in Serie A: 15 vittorie dal 2007. L'attenzione dovrà essere per il capitano Fabio Quagliarella: l'ex azzurro ha trovato il gol in quattro delle ultime sei presenze di Serie A contro il Napoli. Una curiosità? Llorente con la Juventus esordì proprio contro la Sampdoria.

LE ULTIME SUL NAPOLI - Tanti ballottaggi per Ancelotti che deve tener conto degli sforzi in nazionale e delle rotazioni per martedì col Liverpoool. In difesa potrebbe restare fuori Manols mentre centrocampo potrebbe esserci Elmas al posto di Allan, con uno tra Fabian e Zielinski, con Younes a sinistra e Callejon a destra mentre in attacco Mertens potrebbe far coppia con Llorente, preservando Lozano (con un solo allenamento in gruppo) per spaccare la gara nella ripresa.

LE ULTIME SULLA SAMPDORIA - Senza Vieira squalificato e Maroni indisponibile, Di Francesco dovrebbe proporre un 3-4-3 con Ferrari (favorito su Depaoli), Murillo e Colley; a centrocampo Ekdal e Linetty con esterni difensivi come Bereszynski e Murru per far diventare la difesa a cinque. In attacco Caprari dietro due attaccanti mobili come Rigoni e Quagliarella, ma non è da escludere l'impiego dell'ex Gabbiadini.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Elmas, Fabian, Younes; Mertens, Llorente. All. Ancelotti

SAMPDORIA (3-4-1-2): Audero; Ferrari, Murillo, Colley; Bereszynski, Linetty, Ekdal, Murru; Caprari; Rigoni, Quagliarella. All. Di Francesco

ARBITRO: La Penna (Paganessi-Prenna, IV: Marini, VAR: Banti, AVAR: Costanzo)

Diretta Tv su Sky Sport, diretta radiofonica su Kiss Kiss Napoli e diretta testuale con ampio pre e post-partita su Tuttonapoli.net