Napoli-Spal, preview e probabili formazioni: chance per Lobotka? Turnover per caldo e diffide

Di nuovo al San Paolo con l'obiettivo di continuare a marciare a grande ritmo, senza pensare al quarto posto o al distacco di dodici punti dall'Atalanta.
28.06.2020 08:28 di Antonio Gaito Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Napoli-Spal, preview e probabili formazioni: chance per Lobotka? Turnover per caldo e diffide

Di nuovo al San Paolo con l'obiettivo di continuare a marciare a grande ritmo, senza pensare al quarto posto o al distacco di dodici punti dall'Atalanta. Il Napoli è chiamato ai tre punti contro la Spal per confermare di aver intrapreso il percorso giusto con Gattuso (4 vittorie di fila in campionato, secondi per punti nel girone di ritorno), non lasciare nulla di intentato in questo finale ma soprattutto gettare le basi per essere protagonista ai massimi livelli nella prossima stagione. Considerando anche il tremendo fattore caldo (si giocherà alle 19.30), il tecnico azzurro proverà a far valere nuovamente la sconfinata rosa a disposizione per fare la differenza nei secondi tempi, proponendo altre 5-6 novità come fatto a Verona, per poi integrare i 5 cambi a gara in corso e coinvolgere quasi un'intera squadra. Scenario a cui non può ricorrere la Spal, con una rosa molto ridotta, reduce dal ko interno col Cagliari e che al San Paolo si gioca le residue possibilità di riaprire il discorso salvezza. 

STATS - Il Napoli è imbattuto da 12 gare contro la SPAL (11 vittorie seguite dal pareggio per 1-1 della sfida d'andata di questo campionato) ed i partenopei hanno vinto 11 delle 16 sfide di Serie A giocate in casa contro la SPAL. Attenzione ai finali della Spal che ha segnato sette delle nove reti in trasferta nel secondo tempo (tutte dopo il 40° minuto di gioco). Di fronte ci sarà Andrea Petagna, da gennaio di proprietà dei partenopei: ha già realizzato due reti contro il Napoli, ma entrambe in gare interne e finora è rimasto a secco nelle due sfide al San Paolo.

LE ULTIME SUL NAPOLI - Gattuso dovrebbe proporre un ampio turnover in vista anche della sfida all'Atalanta. Tra i pali si rivedrà Meret, in difesa Mario Rui si riprenderà il posto a sinistra e Manolas al centro, probabilmente al posto di Koulibaly che è diffidato. In diffida anche Demme e Zielinski che potrebbero riposare per la prima volta, lasciando spazio a Lobotka ed Elmas (Allan è out per un affaticamento) nel terzetto col rientrante Fabian. In attacco un'altra novità col possibile impiego di Younes nel tridente con Mertens (ha ancora piccoli fastidi, è in ballottaggio con Milik) e Politano, ma torna a tutti gli effetti a disposizione Callejon che ha trovato l'accordo per l'estensione contrattuale fino ad agosto

LE ULTIME SULLA SPAL - Senza Berisha, Zukanovic e Di Francesco, Di Biagio non ha troppe alternative per gestire le energie. Davanti all'esordiente Letica, conferma per la linea con Vicari e Bonifazi al centro, Cionek a destra e Reca a sinistra (favorito su Fares). A centrocampo l'ex Valdifiori con Missiroli e Dabo mentre in attacco Strefezza e Valoti (favorito sul più offensivo D'Alessandro) dovrebbero agire larghi in supporto a Petagna che affronterà la sua prossima squadra. 

NAPOLI (4-3-3):  Meret; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabiàn, Lobotka, Elmas; Politano, Mertens, Younes. All. Gattuso
Ballottaggi: Maksimovic-Koulibaly 60%-40%, Elmas-Zielinski 51%-49, Younes-Insigne 55%-45%, Mertens-Milik 51%-49%

SPAL (4-3-3): Letica; Cionek, Vicari, Bonifazi, Reca; Missiroli, Valdifiori, Dabo; Strefezza, Petagna, Valoti. All. Di Biagio
Ballottaggi: Reca-Fares 55%-45%, Valoti-D'Alessandro 55%-45%

ARBITRO: Pairetto (Fiorito-Caliari, IV: Marini, VAR: Nasca, AVAR: Longo)

Diretta Tv su Sky Calcio e diretta radiofonica su Kiss Kiss Napoli. Diretta testuale con ampio pre e post-partita su Tuttonapoli.net