Neanche la sosta risolve il problema a sinistra: Napoli col terzino adattato anche a Milano

Neanche la sosta ha risolto a Carlo Ancelotti il problema legato al laterale sinistro.
22.11.2019 17:20 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Antonio Gaito per Tuttomercatoweb.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Neanche la sosta risolve il problema a sinistra: Napoli col terzino adattato anche a Milano

Neanche la sosta ha risolto a Carlo Ancelotti il problema legato al laterale sinistro. La pausa per le nazionali è servita a livello mentale per eliminare le scorie dopo gli ultimi risultati, le contestazioni e le polemiche per il ritiro disertato, dal punto di vista fisico invece per recuperare elementi imprescindibili come Manolas e Allan o far crescere di condizione Lozano, risparmiato dal Messico, ma per la corsia sinistra si è tornati al punto di partenza.

Ancelotti al momento dovrà proseguire infatti con un giocatore adattato in quella zona: non c'è stato il recupero di Ghoulam, rientrato in gruppo dopo un lungo percorso ma ieri tornato a svolgere differenziato per un nuovo contrattempo fisico. L'alternativa al titolare disegnato, ma che finora ha rappresentato la prima scelta nel ruolo, ovvero Mario Rui, nonostante novanta minuti col Portogallo non è al meglio ed anche lui ieri ha svolto solo parte del lavoro in gruppo. A questo punto per la sfida col Milan ad Ancelotti non resta che tornare su un giocatore adattato: il ballottaggio è tra Luperto, centrale difensivo impiegato già più volte a sinistra, ed Elseid Hysaj, capace di giocare anche sulla corsia mancina.

Nonostante i tanti rumors, per il resto gli azzurri non dovrebbero abbandonare il solito 4-4-2, ma la novità potrebbe essere rappresentata da una mediana più robusta. Al di là del ritorno di un giocatore più d'interdizione come Allan, in coppia con Fabian, Ancelotti potrebbe riprovare la soluzione Zielinski a sinistra da falso esterno. In questo scenario non è da escludere un Insigne avanzato nuovamente in attacco, in coppia con Mertens come accaduto nella prima parte della scorsa stagione, considerando anche l'assenza di Milik per infortunio.