Niente cali di tensione: il Napoli si gioca il 5° posto e Gattuso scommette sul voglioso Lozano

Gattuso non dovrebbe cambiare troppi interpreti, alcuni già risparmiati nell'ultima mezz'ora a Bergamo.
05.07.2020 11:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Niente cali di tensione: il Napoli si gioca il 5° posto e Gattuso scommette sul voglioso Lozano

"Non pensate di fare 9 scampagnate, usiamo queste partite per crescere in vista della prossima stagione", il messaggio di Rino Gattuso dopo la gara con l'Atalanta è stato ribadito alla squadra anche a Castel Volturno. Il tecnico del Napoli non vuole cali di tensione, come accaduto dopo il gol dell'Atalanta, perché anche senza più speranze Champions - ma vincendo il Napoli agguanterebbe proprio la Roma al quinto posto - la continuità di rendimento sarà necessaria per arrivare al top alla sfida di Barcellona, ma anche nel processo di crescita tattica e di mentalità in vista della prossima stagione in cui il Napoli vuole essere di nuovo protagonista ai massimi livelli.

Gattuso non dovrebbe cambiare troppi interpreti, alcuni già risparmiati nell'ultima mezz'ora a Bergamo. Out Ospina, ci sarà Meret dal primo minuto. In difesa torna titolare Manolas, anche ex della partita, in coppia probabilmente con Koulibaly con Hysaj che si riprende il posto a sinistra e Di Lorenzo a destra. A centrocampo, salvo sovraccarichi muscolari, conferma per il terzetto Fabian, Demme e Zielinski mentre in attacco Lozano potrebbe avere una chance da titolare che manca da Napoli-Perugia (ottavi di Coppa Italia, 14 gennaio): da capire se al posto di Politano e Callejon o a sinistra per Insigne. Al centro del tridente ballottaggio solito Mertens-Milik, ma sia il belga che il capitano potrebbero essere riproposti anche per cercare una reazione dopo la prova deludente di Bergamo.