Sportitalia - Gattuso ha scelto Napoli: rifiutate Fiorentina ed offerte cinesi, le ultime

Il futuro della panchia azzurra, con Ancelotti possibile partente e Gattuso pronto a raccoglierne il testimone.
10.12.2019 00:46 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Sportitalia - Gattuso ha scelto Napoli: rifiutate Fiorentina ed offerte cinesi, le ultime

Il futuro della panchia azzurra, con Ancelotti possibile partente e Gattuso pronto a raccoglierne il testimone. Ne ha parlato anche il collega Alfredo Pedullà attraverso il sui sito ufficiale alfredopedulla.com, soffermandosi inizialmente sulla situazione contrattuale di Ancelotti: "Carlo Ancelotti ha un contratto con il Napoli così strutturato: 3,5 milioni netti a stagione più 500 mila euro relativi ai diritti di immagine. Aurelio De Laurentiis può riservarsi la possibilità di interrompere il rapporto, ha pattuito in caso di risoluzione 500 mila euro di penale. Tenendo conto che siamo quasi a metà dicembre, ad Ancelotti spetterebbero circa 2,5 milioni netti, ovviamente esclusi gli impegni presi con lo staff. Negli scorsi giorni c’erano stati sondaggi inglesi, anche da parte dell’Arsenal, ma la vittoria contro il West Ham potrebbe dare slancio a Ljungberg. In ogni caso, questo è un discorso che verrebbe sviluppato soltanto in un secondo momento, adesso è giusto aspettare Napoli-Genk dopo aver ribadito i contatti diretti con Gattuso".

Su Gattuso. "A proposito, quest’ultimo ha depennato dalla lista la Fiorentina, ha scelto il Napoli, ma deve pazientare. E nei giorni scorsi ha detto no ad alcune proposte dalla Cina dopo aver rifiutato qualche settimana fa sia Samp che Genoa. Come vi abbiamo svelato, c’è già stato un contatto diretto tra Jorge Mendes e De Laurentiis sui 18 mesi di contratto, garantiti. Ancelotti ha anche concordato i premi: 150 mila in caso di passaggio del turno, mezzo milione in caso di semifinale, un milione in caso di conquista della Champions. Ma questi numeri, alla luce di quanto sta accadendo in queste ore, sono quasi un riempitivo".