Blocco retrocessioni, rabbia FIGC dopo la mozione della Lega: per Gravina è inapplicabile

. Il numero uno della FIGC la ritiene inapplicabile anche perché porterebbe al rischio di una A a oltre 20 squadre
06.06.2020 12:15 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Blocco retrocessioni, rabbia FIGC dopo la mozione della Lega: per Gravina è inapplicabile

Tuttosport oggi in edicola spiega che la mozione votata ieri dalla Lega di Serie A, con sedici voti a favore e quattro astenuti, sul blocco delle retrocessioni in caso di stop al campionato, ha raccolto l'insoddisfazione di Gabriele Gravina. Il numero uno della FIGC la ritiene inapplicabile anche perché porterebbe al rischio di una A a oltre 20 squadre, perché dalla B salirebbero almeno in 2. E lunedì sarà una nuova giornata infuocata.