Gazzetta esagera: "CR7 che rinuncia a stipendio è Re Mida tra il popolo ed eroe della gente"

La Juventus ha comunicato ieri di aver trovato un accordo con calciatori e allenatore per una decurtazione di quattro mensilità dello stipendio annuale.
29.03.2020 12:45 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Gazzetta esagera: "CR7 che rinuncia a stipendio è Re Mida tra il popolo ed eroe della gente"

La Juventus ha comunicato ieri di aver trovato un accordo con calciatori e allenatore per una decurtazione di quattro mensilità dello stipendio annuale. Tra gli interessati ovviamente Cristiano Ronaldo, ingaggio da 31 milioni di euro (e che quindi ha accettato di perderne o spalmare 10 di questi), che viene esaltato oltremodo da La Gazzetta dello Sport:

"Cristiano Ronaldo che accetta di rinunciare allo stipendio, oltre a compiere un gesto di pura juventinità, dà corpo a un’immagine: è Re Mida che scende in mezzo al popolo, è l’eroe che si fa carico dei problemi della gente, è il Superuomo che abbandona i suoi privilegi e diventa parte della normalità".